Le funzionalità del nostro tablet normalmente non consentono di salvare dei video. Se stiamo guardando qualcosa di interessante e vogliamo salvarlo nella nostra memoria, possiamo usare qualche tool o app per poterlo fare. Funzionano più o meno tutti allo stesso modo: fanno una sorta di registrazione del video che stiamo guardando e lo scaricano con un download.

Dal web all’Ipad

Questo software permette di catturare i video dal web e tenerli sul tablet. Trasferirli poi su pc sarà piuttosto semplice. Col classico cavetto collegato infatti potrai condividerlo con Itunes. Se hai person il cavo, puoi usare comunque il wireless via browser. In questo caso devi usare Total Files, lo strumento che ti descriviamo qui sotto, e avviare il web server con tanto di indirizzo IP. Copia questi numeri sul bowser del tuo computer per poterli scaricare (o eventualmente caricarne altri da trasferire poi su Ipad).

Total files

Tra le più utilizzate, la sua versione pro, in formula gratuita, funziona benissimo, anche se presenta qualche fastidiosa pubblicità. La versione senza spot costa comunque appena 5 euro. Funziona così: ha un browser integrato che riconosce i file multimediali delle pagine web e li lascia scaricare cliccando su un bottone apposito. I file scaricati si possono guardare sia attraverso questa app che con le funzioni del tablet, oppure possono essere trasferiti su un computer. Questa app è disponibile su app store.

Da dispositivo a tablet

Hai dei video salvati sul pc o su altri dispositivi e vuoi trasferirli sul tablet per visionarli magari sdraiato sul divano? Invece di portarti dietro tutto il computer puoi usare uno dei tool seguenti per scaricare tutto sull’Ipad.

VLC

Anche questo software è usatissimo dagli utenti perché può leggere pratica qualsiasi tipo di file (tranne AC3). E’ ovviamente gratis e scaricabile dal web. Ha un tasto “registra” integrato che può copiare qualsiasi video . Basta pigiare sul tasto rosso mentre si sta visualizzando, e ripremerlo per interrompere la registrazione. Il file viene salvato in download con un codice, per cui è sufficiente rinominarlo per poterlo riconoscere.

Infuse

Disponibile su Ios, legge tutti i video e gli audio, AC3 compresi. Insieme ai video scarica in maniera autonoma anche le informazioni relative, come per esempio le immagini di locandine (in caso di film). Il suo costo è di circa 10 euro, esiste anche la versione free ma purtroppo non permette di leggere tutti i formati.

Avplayer HD

Ha le stesse funzionalità di Infuse (con una interfaccia meno carina) ma al prezzo di 3 euro. Inoltre non scarica tutte le informazioni relative al filmato.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]