Incidente a Marsala in contrada Gurgo, a causa della caduta di un palo della luce. Fortunatamente il palo è caduto senza ferire nessuno ma si è fermato sui fili dell’impianto di telecomunicazione. Per liberare la zona e rimuovere il palo e mettere la zona al sicuro sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco della città che hanno sgomberato l’area e l’hanno resa agibile.

L’incidente in contrada Gurgo

L’incidente è avvenuto nella zona di Contrada Gurgo. Il palo si è inarcato per cadere definitivamente ma si è fermato in bilico su uno dei fili delle telecomunicazioni. I Vigili del Fuoco sono stati immediatamente chiamati per intervenire proprio per evitare incidenti. La caduta avrebbe potuto provocare gravi danni e mettere a rischio l’incolumità delle persone che abitano nelle aree circostanti.

Fortunatamente questa era un’eventualità remota perché si ha avuto il tempo di intervenire ma questo incidente ha provocato non pochi disagi. Disagi che erano già evidenti a causa della cattiva manutenzione dell’illuminazione della città. Questa, infatti, è stata solo la conferma di quanto la città di Marsala abbia bisogno di un valido sistema di illuminazione che, al momento, non possiede. Per questo motivo è sceso in campo anche il sindaco.

La segnalazione del sindaco di Marsala

A scendere in campo è direttamente il primo cittadino Alberto Di Girolamo che vuole che l’impianto di illuminazione venga in qualche modo rivisto e soprattutto adeguato. Moltissimi sono i problemi all’impianto presenti in città che possono provocare incidenti. Fortunatamente in questo caso non è avvenuto nulla di irreparabile ma sarebbe potuto accadere di certo un incidente peggiore.

L’impianto è precario e deve essere risistemato a dovere per poter dare ai cittadini un servizio ottimo e non mettere a rischio la loro incolumità. Ciò che è accaduto è solo una conferma di questo e soprattutto è una conferma di qualcosa che il sindaco già aveva chiesto ad Enel nei giorni precedenti a questo incidente.

Nei giorni scorsi, infatti, Di Girolamo aveva segnalato ad Enel la problematica. Il primo cittadino aveva segnalato la presenza di tralicci e pali pericolanti che dovevano essere sostituiti o mantenuti. La preoccupazione era proprio rivolta al verificarsi di questo tipo di incidenti in primis, ma anche a anche al fatto che la città non desse una buona immagine di sé.

E’ infatti importantissimo che la città sia messa in  sicurezza e che i cittadini abbiano un servizio consono, ma è anche importante l’immagine. Una città con tralicci e sistemi di illuminazioni fatiscenti e cadenti, non da una buona immagine di se. Il senso di abbandono e di inadeguatezza rischiano di far passare inosservati i tanti lati positivi e la bellezza di Marsala. Per questo il sindaco ha sollecitato Enel che di certo interverrà tempestivamente per risolvere il problema alla radice.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]