Nonostante sia già in giro da un anno circa l’annuncio, solo adesso trova conferma la possibilità di provare le applicazioni senza download.

In cosa consiste

Google Play Instant è la nuova funzionalità annunciata dalla piattaforma Google che permette di provare le nuove applicazioni senza fare il download.

Questa nuova tecnologia che prende il nome di Instant Apps è la nuova funzionalità messa a disposizione degli utenti proprio a questo scopo.

La possibilità di provare prima di scaricare non vale però solo per le applicazioni.

E’ infatti possibile anche provare un videogioco prima di doverlo scaricare.

Questo metodo è assolutamente innovativo e molto utile perché prima di effettuare un download è possibile capire prima se una applicazione ci è davvero utile oppure no.

Nel caso dei giochi è importante prova prima se effettivamente la demo ci convince o se invece non vale la pena scaricare il videogioco provato.

Quali sono i vantaggi?

Il vantaggio già sottolineato è proprio quello di poter effettuare una valutazione prima di dover scaricare l’applicazione.

In secondo luogo questo metodo permette di risparmiare sia il consumo di byte per il download sia per lo spazio in memoria.

Spesso applicazioni e giochi vanno ad occupare molto spazio nella memoria rallentando e peggiorando le funzionalità dello smartphone.

In questo modo sarà possibile effettuare una valutazione preliminare che consenta di capire se quell’applicazione sia realmente utile.

Questa possibilità non è stesa a tutte le applicazioni e videogiochi.

Nel caso di Google Instant Gameplay si possono trovare ad esempio Final Fantasy XV: A New Empire (Epic Action), Clash Royale (Supercell), ubble Witch 3 Saga (King).

Questi titoli provati fino ad ora con il sistema operativo Android hanno dato eccellenti risultati e l’opzione “Prova ora” sembra funzionare.

Nei prossimi progetti di Google pare esserci la volontà di estendere queste funzionalità a più applicazioni e videogiochi ma per ora occorre ancora tempo.