La modella russa Kira Mayer, nonché star con un gran numero di seguaci sul social network Instagram, è stata condannata a 18 mesi di carcere. Pare infatti che la ragazza sia stata fermata dalla polizia russa poiché guidava senza avere la patente. A quel punto, la modella russa ha avuto l’idea di proporre ai due poliziotti un rapporto a tre. Al rifiuto dei due, la ragazza li ha aggrediti e picchiati. Scopriamo i dettagli di quest’assurda vicenda.

Modella senza patente fermata dalla polizia: offre un rapporto a tre

La modella russa in questione si chiama Kira Mayer e mentre si trovava a Mosca con la sua Mercedes, è stata fermata dalla polizia poiché guidava senza avere la patente. Secondo quanto è stato riferito dal tabloid russo Komsomolskaya Pravda, gli agenti russi hanno dichiarato che la modella 24enne ha proposto loro un rapporto a solo o in alternativa una cosa a tre. Dopodiché i poliziotti l’hanno fatta scendere dalla sua Mercedes e lei li ha aggrediti. La modella Kira Mayer si scagliata contro i due agenti quando i due l’hanno fermata poiché hanno scoperto che aveva un precedente divieto di guida. Quando le hanno detto che non poteva guidare più, la ragazza ha preso i suoi documenti. Dopodiché ha aggredito entrambi i poliziotti prendendoli a calci, a pugni e graffiandoli. Pare abbia anche tentato di investirli con la sua Mercedes ma naturalmente non ci è riuscita.

Il pentimento della modella russa e le conseguenze del suo gesto

La modella russa Kira Mayer è stata arresta e condannata a 18 mesi di carcere per aver aggredito i due agenti della polizia. Tuttavia, dettagli più intimi della questione non sono stati riportati e trasmessi in tribunale. La ragazza ha accettato le accuse e ha riferito alla corte “Sono totalmente d’accordo con l’accusa mossa contro di me. Mi pento di ciò che ho fatto e chiedo scusa ai due agenti di polizia russi”. Poi ha aggiunto “Quando mi sento in ansia e sono molto preoccupata, faccio solo dei casini. Sto cercando di controllarmi e di mantenere la calma”. La modella russa Kira Mayer sconterà i suoi 18 mesi in un carcere di massima sicurezza in Russia. La ragazza ha dovuto chiudere il suo account Instagram dove pubblicava foto e video ed in cui aveva più di 148.000 seguaci. Ecco cosa aveva scritto in un suo vecchio post “Quando mi stancherò dalla mia bella e felice vita, mi sposerò e soffrirò come tutte le persone normali”.