Per la Juve quella della Champions sembra essere una vera e propria maledizione. Fino ad ora sembrava che le cose potessero andare davvero per il meglio. Il recupero di Ronaldo, autore dei tre gol nel match decisivo per la qualificazione ai quarti di finale, era stato davvero prodigioso. purtroppo però, nella partita di ieri con il Portogallo, il fuoriclasse si è infortunato. Nella giornata di oggi si avranno più notizie a riguardo grazie alle analisi che verranno eseguite a Torino.

L’infortunio di Cristiano Ronaldo

Al trentesimo minuto della partita di ieri con la sua nazionale del portogallo, Cristiano Ronaldo si è improvvisamente fermato vittima di un infortunio. Dopo un movimento evidentemente brusco ha sentito una fitta molto forte alla coscia destra che l’ha subito indotto a fermarsi. Il forte dolore dopo lo scatto ha subito fatto fermare Ronaldo che non ha esitato a chiedere il cambio, anche e soprattutto in vista delle partite in Champions con la Juventus.

Per qualche minuto i medici hanno provato a scaldare il muscolo con qualche massaggio ma sembra che lo stiramento dopo lo scatto fosse troppo forte per poter recuperare la situazione. Il campione è stato fermo per qualche minuto a bordo campo ma poi ha subito chiesto il cambio. Il ritorno dopo Portogallo- Serbia lo immaginava di certo molto diverso e oggi lo aspettano a Torino tutti gli esami per capire l’entità del problema. La paura è ovviamente per la prossima sfida della Juve in Champions League contro l’Ajax.

A rischio la partita di Champions contro l’Ajax

Di certo questo è uno dei peggiori incubi della Juve e di tutti i tifosi Juventini. Cristiano Ronaldo è il giocatore di punta su cui la squadra puntava per vincere la Champions che così a lungo è sfuggita. Fino a dora tutto sembrava andare per il meglio. Dopo la partita vinta contro l’Atletico Madrid che sembrava davvero un’impresa impossibile, sembrava che il peggio potesse essere passato. La fiducia era stata riacquistata e le speranze erano diventate qualcosa di più.

L’infortunio nella partita di ieri per il giocatore chiave di certo non aiuta il morale di nessuno anche se non è detta l’ultima parola. Nella giornata di oggi Cristiano Ronaldo si sottoporrà a tutti gli esami necessari per poter capire l’entità del danno e come intervenire. E’ lo stesso giocatore a far forza alla squadra e ai tifosi dicendo di essere sicuro di poter recuperare in circa due settimane.

Nonostante l’apparente tranquillità del campione la tensione è tanta. Gli esami medici vengono attesi con ansia da tutti per capire quali saranno le precauzioni da prendere per i prossimi giorni. Il sogno Champions non è affatto sfumato e nemmeno la possibilità per Ronaldo di giocare. Si attendono le analisi di oggi per saperne di più.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]