Un selfie da una scogliera è stato mortale per due turisti in vacanza in Portogallo. Secondo quanto è stato riportato, le vittime sono una donna inglese ed il suo fidanzato australiano: Louise Benson e Michael Kearns. Appena arrivati nella città di Lisbona, i fidanzati hanno subito iniziato a fotografare il bellissimo paesaggio portoghese che avevano davanti. Proprio mentre stavano scattando un selfie, sono precipitati da una scogliera che dava sulla spiaggia di Lisbona. Pare che nessuno li abbia visti cadere e che solo il giorno dopo dei pescatori abbiano trovato i loro corpi senza vita.

Il selfie mortale in Portogallo

L’inglese Louise Benson e l’australiano Michael Kearns sono morti sulla Praia dos Pescadores vicino a Ericeira, a Lisbona, proprio sulla costa occidentale del Portogallo. Il capo del servizio di salvataggio del porto di Cascais vicino a Lisbona, Rui Pereira da Terra, ha riferito ad un’agenzia di stampa portoghese che probabilmente la coppia è precipitata mentre cercavano di farsi un selfie vicino un muretto che dava sulla spiaggia. Ecco con precisione cosa ha riferito “Tutto sembra indicare che la caduta sia avvenuta quando probabilmente stavano cercando di farsi un selfie. Dico questo perché abbiamo trovato un cellulare sul muretto. Forse il cellulare stava per cadere ed i due fidanzati hanno cercato di afferrarlo per poi precipitare loro stessi dalla scogliera“.

Il ritrovamento dei corpi

Un giornale portoghese ha riferito che solo il giorno dopo, verso le 6.30 del mattino, dei pescatori hanno scoperto i corpi di Louise Benson e di Michael Kearns senza vita. Il Jornal de Noticias ha infatti riportato “All’inizio i pescatori pensavano che i corpi, da lontano, potessero essere delle persone che stavano semplicemente dormendo sulla spiaggia. Solo quando si sono avvicinati hanno capito che si trattava di due fidanzati morti. Sono rimasti sconvolti da ciò che hanno visto”.

L’omaggio degli amici sui social media

Un’amica di Louise Benson ha scritto questo post su Facebook “Nessuna parola può descrivere ciò che abbiamo perso. Louise Benson ha avuto passione per la vita, i suoi sorrisi erano contagiosi, le sue risate erano incredibili e la sua amicizia era inestimabile. Sono scioccata e senza parole, ci mancherai e mi mancherai moltissimo Lou. Ti voglio bene Lou, eri una su un milione”. Una collega di Michael Kerns ha scritto “Il mio collega era un guerriero dell’oceano. Eri una persona fantastica e mancherai proprio a tutti. Ancora non posso crederci. Il mio cuore va alla tua famiglia e ad i tuoi amici. Riposa in pace anche tu Louise Benson.”.