Le autorità federali del Michigan (Stati Uniti) hanno arrestato un uomo di 34 anni con l’accusa di molestie sessuali avvenute in un aereo. Una donna ha infatti dichiarato che durante un volo notturno, quanto si è addormentata accanto a lui, l’uomo l’ ha sessualmente aggredita. Il fatto è avvenuto su un aereo Spirit Airlines e pare che accanto all’uomo ci fosse la moglie. Le molestie sessuali e gli abusi sugli aerei sono una questione in gran parte non dichiarata da parte dei passeggeri. Secondo un sondaggio, 1 su 5 partecipanti ha affermato di aver avuto a che fare con denunce di violenza sessuale compiute dai passeggeri. Il numero di indagini sulle molestie sessuali a bordo delle compagnie aeree è aumentato lentamente. Il numero è salito a più di 60 nel 2017 dall’inizio di dicembre, da 57 nel 2016 e 40 l’anno prima.

Uomo molesta in areo la passeggera accanto

L’uomo è Prabhu Ramamoorthy ed i pubblici ministeri hanno riferito che è un cittadino indiano che vive negli Stati Uniti con un visto temporaneo. Il molestatore è stato accusato di abuso sessuale aggravato e arrestato senza cauzione dopo un’apparizione alla corte federale nel Michigan giovedì. Ramamoorthy è stato imputato per aver abusato di una 22enne seduta in un posto vicino al finestrino accanto a lui, mentre sua moglie era dall’altra parte. La violenza si è verificata all’inizio del 3 gennaio, su un volo Spirit Airlines da Las Vegas che è atterrato a Detroit. La vittima ha detto agli investigatori che si era svegliata e aveva trovato i pantaloni e la camicia sbottonati e la mano dell’uomo dentro i pantaloni. Il procuratore federale Amanda Jawad ha detto che Ramamoorthy si è seduto tra la moglie e la vittima. Si è fermato dopo che la vittima si è svegliata e la donna è andata sul retro dell’aereo per riferire l’incidente ad un assistente di volo.

Le testimonianze delle assistenti di volo, del molestatore e della moglie

Due assistenti di volo hanno riportato agli investigatori federali che la vittima stava piangendo. Pare inoltre che la sua camicia ed i suoi pantaloni fossero davvero sbottonati. La ragazza ha riferito dell’incidente alle 5:30 circa, 40 minuti prima dell’atterraggio dell’aereo. Gli inservienti hanno tenuto la donna nella parte posteriore dell’aereo e le hanno offerto un posto diverso. Inoltre, mentre stavano parlando alla vittima, la moglie di Ramamoorthy è venuta sul retro per vedere cosa stava succedendo. Il molestatore e la moglie hanno negato gli abusi e hanno dichiarato che Ramamoorthy aveva preso una pillola che lo ha fatto cadere in un sonno profondo. All’atterraggio dell’aereo, l’uomo è stato immediatamente arrestato dalle autorità statunitensi.