Nuovo incidente stradale causato dall’impatto di un autoveicolo a causa di un cinghiale. L’incidente è avvenuto nella giornata di ieri non su una strada di campagna bensì sull’autostrada A1 nei pressi di Fiorenzuola. Le conseguenze non sono fortunatamente state gravi ma il problema rappresentato dal passaggio di questi animali sulle corsie non è da sottovalutare.L’incidente è avvenuto nel tratto di autostrada che da Lodi porta a Casalpusterlengo. Fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze ma il problema dell’attraversamento di questi animali non è di certo da sottovalutare. L’ungulato ha attraversato la strada ad alto scorrimento provocando a sua volta un incidente fra due automobili.

I veicoli si sono scontrati proprio perché uno di essi è andato a sterzare per evitare di impattare con un cinghiale. Purtroppo questo non è il primo episodio e il fatto che si stia parlando di autostrade e non di brevi tratti di strada di campagna la cosa è ancora più grave.

Le conseguenze dell’incidente sulla A1

Fortunatamente le due auto sono entrate in collisione ma nessuno è rimasto ferito. Tuttavia il traffico ha subito grandi rallentamenti intorno alle 20 della serata di ieri nel tratto tra Fiorenzuola e Fidenza. Una delle due auto, nonostante abbia provato a sterzare e a evitare l’animale ha comunque impattato con esso. Uno dei cinghiali, infatti, è rimasto ucciso nell’impatto e la carreggiata è rimasta bloccata per diverso tempo. E’ stato necessario fare i dovuti rilievi e soprattutto rimuovere sia le auto tamponate che l’animale.

Questo è tuttavia un problema da non sottovalutare e di cui è necessario farsi carico. Non è il primo episodio di questo tipo che avviene e se in questo caso non ci sono stati gravi danni in altre occasioni potrebbero essercene. Le segnalazioni non sono sufficienti. E’ necessario prendere provvedimenti in qualche modo per poter evitare che questi animali riescano a raggiungere le carreggiate.

In autostrada la velocità è molto alta e l’impatto con gli animali potrebbe essere fatale anche ai conducenti. I cinghiali hanno spesso grosse dimensioni e sono in grado di danneggiare l’auto e in certi casi di provocarne il ribaltamento. E’ necessario prendere provvedimenti per alcuni tratti affinché sia gli automobilisti che gli animali possano viaggiare sicuri.

Impedendo agli animali di raggiungere l’autostrada si eviteranno impatti di questo tipo con tutte le conseguenze del caso. Purtroppo alcune persone in altre circostanze sono rimaste ferite o addirittura sono morte. E’ dunque necessario ripensare alle modalità con cui ad oggi si previene questo passaggio. La strada è stata sgombrata solo qualche ora dopo e il traffico è ripreso a scorrere nella tarda serata; solo una volta che le corsie sono state rese nuovamente accessibili e che gli  animali e i detriti delle auto tamponate sono stati eliminati.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]