L’Albania è uno Stato del sud est Europa le cui coste sono bagnate dal Mar Adriatico. Per la sua varietà di religioni, culture e paesaggi, è un paese che affascina ogni anno molti turisti provenienti da ogni parte del mondo. Le sue coste, che si estendono per oltre 350 chilometri, sono caratterizzate da acque cristalline e meravigliose spiagge, mentre le città sono ricche di cultura e di storia rispondendo, così, alle esigenze di ogni tipo di visitatore.

Fortunatamente i turisti, nonostante siano in forte crescita, non sono ancora moltissimi e dunque non dovrai fare a gomitate per stendere il tuo telo in spiaggia o affrontare file chilometriche per visitare monumenti, neppure in piena estate. L’Albania, infatti, offre luoghi storici e siti Unesco inimmaginabili: rovine romane, castelli medievali, bunker sovietici e resti Ottomani. È il caso dell’antica città di Butrinto, ad esempio, che da sola vale il viaggio, così come le città di Berat, Scutari e molti altri luoghi ancora più belli.

L’Italia dista solo un’ora di volo o due ore di traghetto: vediamo meglio quali sono le tratte che collegano il nostro paese a questa terra meravigliosa. L’Albania è collegata con la costa adriatica italiana dai traghetti in partenza per Durazzo, a pochi chilometri da Tirana. Il servizio viene effettuato con corse spesso notturne per tutto l’anno dai porti di:

  • Ancona,
  • Bari
  • Trieste

È possibile raggiungere via mare, tutti i giorni con il traghetto in partenza dal porto di Brindisi, anche lo scalo di Valona e di Saranda, due delle città turistiche più importanti della regione nonché le più vicine alla costa italiana. I costi dei traghetti non sono altissimi, ma se vuoi risparmiare prenota su www.traghetti.it/albania.htm o su portali simili, avrai in pochissimo tempo un preventivo in maniera gratuita ed avrai accesso alla migliore offerta possibile. Tutti i traghetti per l’Albania sono moderni, veloci e sicuri, consentendo di imbarcare auto, camper e moto con una capienza fino a 2000 passeggeri. Il tempo della navigazione su tutti i traghetti per l’Albania è reso più piacevole grazie ai servizi disponibili per i passeggeri di tutte le età come cinema, aree dedicate per il divertimento dei bambini, free shop e saloni climatizzati con tv satellitare.

Torniamo ora alle bellezze di questo splendido Paese. Anche le più belle spiagge d’Europa si trovano in Albania: Ksamil, Saranda, Himara e Dhermi sono tra le più rinomate per le loro acque cristalline, le spiagge bianche e il panorama montagnoso che le incornicia. La costa albanese è selvaggia e meravigliosa e, a dir di molti, non c’è nulla di simile in tutta Europa.

Altra nota a favore di questa meravigliosa terra è l’ottimo cibo: lungo la costa il pesce è buonissimo e costa davvero poco. La cucina, che ha avuto una forte influenza italiana, si differenzia da zona a zona e, man mano che ci si addentra nel territorio, si trovano piatti a base di carne freschissima e di ottima qualità. Qui i surgelati non vengono quasi mai presi in considerazione. Se sei un buon gustaio e non vuoi rinunciare ai piaceri della gola, ti consigliamo di assaggiare alcuni piatti tipici albanesi come il Tavë kosi a base di agnello, riso, uova e yogurt o il Patellxhane te Mbushur a base di melanzane ripiene.

Infine, l’Albania è un’ottima base di partenza anche per chi desidera visitare altri Paesi vicini, raggiungibili in un’ora o due di viaggio da qualsiasi meta. Dalla città di Pogradec si può attraversare il confine e arrivare in Macedonia, da Scutari si passa in Montenegro e in Croazia, da Sud si entra in Grecia e si raggiunge Corfù, mentre dal confine settentrionale si va in Kosovo e in Serbia.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]