Nel 2009 il film Avatar, diretto da James Cameron, è stato un successo, e ci si domanda se sarà lo stesso per Avatar 2 – La via dell’acqua, che uscirà nelle sale italiane il 14 dicembre. Per saperne di più si può continuare a leggere questa pagina.

La storia

Non si conoscono ancora i dettagli della storia del sequel di Avatar, anche se già dal titolo e dai trailer usciti si può capire che sarà incentrato sul mondo marino di Pandora. I fatti del film si svolgono dieci anni dopo quello del primo, ed i protagonisti della prima pellicola, Jack e Neytiri, interpretati da Sam Worthington e Zoe Saldana, oltre ad essere a capo del loro clan, sono diventati anche genitori di tre figli (due maschi e una femmina) ed una figlia adottiva adolescente, interpretata da Sigourney Weaver, che nel primo film interpretava la dottoressa Grace Augustine.

Si sa che nel sequel, i protagonisti dovranno affrontare di nuovo una minaccia rappresentata dagli uomini, guidati dal caporale Lyle Wainfleet, un mercenario che ha combattuto per la RDA contro i Na’vi, interpretato da Matt Gerald. Per contrastarli, sembra che Jack si rivolgerà ad un altro capo clan, Tonowari (Cliff Curtis), il cui popolo abita nei pressi di una barriera corallina, e la sua compagna Ronal (Kate Winslet).

Non mancheranno altri personaggi ed attori, apparsi nel primo film, come CCH Pounder, nel ruolo della madre di Neytiri, ed il dottor Norm Spellmann, impersonato da Joel David Moore, e nuovi, come Javier Socorro, un adolescente umano nato nella base, interpretato da Jack Campion, ed altri Na’vi.

Distribuzione e altre curiosità

In Italia, questo film uscirà, come già accennato prima, il 14 dicembre, in contemporanea con Francia, Germania e Svezia. Nei due giorni seguenti, uscirà anche in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti, dove è stato prodotto. Oltre a questo sequel, è prevista l’uscita anche di un terzo e quarto film, nel prossimi sei anni (il terzo dovrebbe uscire due anni dopo il secondo).

Le riprese di questo film erano cominciato nel 2018, ma la sua uscita, oltre che dalla pandemia, sembra sia stata causata anche dai costi alti, ed anche gli altri due sequel, secondo le previsioni, costeranno almeno un miliardo di dollari ciascuno. Sembra che per certi versi, la trama di questo sequel si sia ispirata, in particolare, alla storia (vera) di Pocahontas.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]