Ieri pomeriggio, a Roma, è stato trovato un bimbo abbandonato in strada sulla sua carrozzina completamente solo. Il bimbo si trovava in zona stazione Termini e precisamente in via Principe Amedeo, quando è stato notato da un cittadino che ha avvertito le autorità. Al momento è stata rintracciata e arrestata la madre. che stava scappando verso la Germania.

Bimbo abbandonato a Roma Termini

Fortunatamente non aveva subito nulla, il bimbo trovato nella giornata di ieri abbandonato su un passeggino a Roma Termini. E’ stato un cittadino il primo ad accorgersi del bimbo e a chiamare la polizia per intervenire. Le forze dell’ordine sono subito intervenute per cercare di capire chi avesse abbandonato il piccolo e hanno cercato le registrazioni che potessero dare qualche informazione a riguardo.

Grazie alle registrazioni si è riuscito a capire chi potesse essere la persona che ha abbandonato il bambino. Dalle telecamere non si vedeva la persona chiaramente in faccia, ma si capiva che si trattava di una donna.

Non era possibile vederla in volto perchè la donna era coperta e quindi rintracciarla è stato piú complicato. Tuttavia, grazie al lavoro di ricostruzione fatto dagli agenti, è stato possibile risalire alla responsabile dell’abbandono del minore.

Rintracciata a Bologna la mamma del bambino

Dopo una attenta ricostruzione e grazie alla collaborazione di piú squadre di agenti, è stato possibile risalire all’identitá della donna che ha abbandonato il minore.

La donna è stata infatti rintracciata dagli agenti nella cittá di Bologna, mentre tentava la fuga verso l’estero. Da quanto si suppone la donna era in fuga verso la Germania e aveva deciso di abbandonare il figlio a Roma senza portarlo con se.

La fuggiasca è stata peró prontamente rintracciata grazie all’aiuto della Polfer, perchè per arrivare a Bologna aveva utilizzato il treno. Una volta arrivata qui la donna è stata arrestata con l’accusa di abbandono di minore.

Fortunatamente per il bimbo non ci sono state conseguenze e sta bene, ma bisogna ancora capire le motivazioni dietro al gesto di abbandono della madre. Al momento la donna non ha fatto sapere nulla e non ci sono motivazioni per ció che ha fatto.

Le forze dell’ordine cercano di capire se per caso ci siano delle altre persone coinvolte in questa vicenda. Si cerca di risalire ad altre possibili coinvolgimenti e nel frattempo si cercano di carpire altre informazioni dalla donna.

Tuttavia la cosa piú importante in questo momento è tutelare il minore e cercare di capire a chi possa essere eventualmente affidato. Un compito di certo difficile e delicato che deve essere affrontato nella maniera migliore possibile. Fortunatamente per il minore non ci sono state gravi conseguenze e sta bene. Le autoritá ora devono capire anche come muoversi al meglio.

 

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]