Da poco si è svolta la Giornata Europea del Turismo a Bruxelles dove si è discusso il piano strategico da adottare per un turismo più funzionale e migliore. I temi affrontati sono stati moltissimi e tutti centrali per uno sviluppo migliore. Non solo si è parlato delle sfide già affrontate ma anche e soprattutto di quelle da affrontare che devono portare un rinnovamento e creare posti di lavoro.Molto importante nella discussione è stato il futuro dell’occupazione nel settore turismo che non è affatto marginale ma anzi, centrale. E’ importante non solo potenziare i servizi al momento , ma creare prospettive di lavoro a lungo termine che prevedano progetti importanti e sostenibili a lungo. Il sistema deve essere implementato in toto e non è possibile lasciare da parte qualcosa.

E’ necessario migliorare i servizi per avere maggiori opportunità di lavoro e per attirare sempre più turisti. E’ importante creare progetti che possano soddisfare il consumatore e che possano indurlo a continuare a viaggiare. La competitività è importante che esista e che sia sana. Deve essere quello stimolo in grado di creare un continuo miglioramento che possa portare una posta sempre più alta.

Uno dei temi centrali di questo incontro è stato di certo la digitalizzazione. Nel mondo di oggi è ormai impensabile non avere un sistema turistico non digitalizzato.

Turismo digitale

Federturismo e in particolar modo il suo direttore generale Antonio Barreca, hanno posto l’accento sull’importanza di creare un sistema digitalizzato forte e competitivo.

E’ importante cercare di creare un sistema sostenibile e intelligente in grado di soddisfare appieno l’utente. Per farlo è necessario avere persone competenti e progetti a lungo termine che guardino in questa direzione. La ricerca e lo sviluppo digitale devono essere capillari ed eff9icienti per creare davvero qualcosa di solido e duraturo. La competitività in questo campo è molto alta e di conseguenza è necessario puntare all’eccellenza.

Per farlo è importante cercare personale qualificato e se necessario continuare a formarlo in corso d’opera per riuscire a rimanere sempre sulla cresta dell’onda e aggiornati sui nuovi sistemi. E’ importante anche guardare a sistemi che includano lo sviluppo della green economy e di tutto ciò che è collegato ad essa.

Lo sviluppo sostenibile è ormai un tema centrale che deve essere incluso in qualunque tipologia di sistema e sviluppato ad ogni livello. Già in questi anni si è fatto molto, soprattutto a partire dal 2017. Sicuramente bisogna fare di più e soprattutto non fermarsi. Per potersi migliorare continuamente è necessario continuare su questa strada e progredire continuamente nello sviluppo e nella formazione. Solo in questo modo il turismo comincerà davvero a camminare autonomamente e a progredire senza la paura di un crollo. Creare un sistema solido nel presente significa gettare le basi per un futuro digitale, sostenibile e sicuro.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]