Rilassarsi comodamente sdraiati sul lettino del giardino è senza dubbio una sensazione piacevole. L’importante però è essere lontani dagli sguardi indiscreti dei vicini. Quali accorgimenti adottare per riuscire a muoversi indisturbati nella propria casa?

Soluzioni per la privacy in giardino e balcone

La scelta della giusta schermatura dipenderà da cosa si intende proteggersi. La schermatura, oltre a garantire la necessaria privacy, deve anche risultare piacevole alla vista.
Si consigliano quindi le seguenti opzioni:

  • il gazebo: se si dispone di un giardino o di un ampio terrazzo, il gazebo diventa la soluzione ideale per trovare la necessaria privacy, all’interno del quale si possono collocare simpatici e confortevoli mobili da giardini perfetti per una cena in famiglia o con gli amici nelle calde serate d’estate;
  • le siepi: circondare il giardino di siepi sempreverdi, fornisce la giusta schermatura che terrà lontani dagli sguardi indiscreti dei vicini o dei passanti, offrendo, tra l’altro, un’atmosfera davvero incantevole. Le siepi di Tuia sono facili da curare, raggiungono importanti altezze che garantiranno la totale protezione da possibili sguardi indesiderati. Valide sono anche le siepi artificiali;
  • gli ombrelloni: se ci si vuole proteggervi dagli sguardi indiscreti che provengono dall’alto, l’ombrellone diventa la giusta soluzione. Esistono in commercio ombrelloni di varie dimensioni e materiali. Occorre sceglierli necessariamente robusti se le loro dimensioni sono notevoli. Sebbene i lati rimangano aperti, garantiscono la necessaria privacy e la possibilità di rilassarsi su una comoda poltroncina in compagnia di un bel libro o delle persone che amate;
  • le tende: soprattutto nelle grandi e medie città, gli edifici si sviluppano uno accanto all’altro, con vicini sempre più vicini. Le tende e i tendoni non solo proteggeranno dal sole cocente delle ore più calde, ma permetteranno di vivere il balcone in totale relax lontani da sguardi di troppo. È consigliato, per la loro durata nel tempo, acquistarli di ottima qualità e in tinta con il colore dell’edificio. Meglio ancora tutti uguali qualora i condomini decidano di installarne anche sul proprio balcone;
  • le reti metalliche per recinzioni: adatte per far arrampicare belle piante a foglie larghe, garantiranno il completo isolamento. Da posizionare sia su un balcone che in un terrazzo o in giardino, si prestano a essere tagliate sia nelle dimensioni che nelle altezze desiderate. Molte sono le piante rampicanti a crescita rapida disponibili nei vivai, ma si consiglia di piantare quelle che producono fiori come le bouganville, dai fantastici fiori rosso/porpora, oppure il profumato gelsomino;
  • le pareti in legno: disponibili in diversi colori e dimensioni, necessitano di una buona manutenzione per conservarle inalterate nel tempo. È necessaria, infatti, una vernice che le protegga dai raggi solari e dalle piogge. Inoltre, è sempre consigliato utilizzare viti in acciaio inossidabile che eviteranno che la ruggine possa danneggiare la struttura in legno;
  • le cassette di fiori: utili sul balcone, proteggono dagli sguardi indesiderati dei vicini e allo stesso tempo decorano il vostro balcone;
  • le veneziane regolabili: ideali per coprire singole aree non troppo esposte all’azione del vento, poiché, anche se di ottima qualità, potrebbero rovinarsi. Inoltre, offrono il vantaggio di regolare la luce a piacimento;
  • le vetrate: grandi vetrate sul balcone, sulle quali sistemare delle veneziane o delle tende colorate, ampliano lo spazio al coperto senza rinunciare alla luce;
  • gli steccati: per chi ama il legno, con gli steccati la privacy è assicurata e daranno al balcone quello stile un po’ bucolico che tanto piace;
  • le pareti modulari: sono disponibili in commercio diversi modelli di pareti modulari, in legno, perfette per creare quell’atmosfera tipica delle case di campagna. Queste pareti garantiscono una lunga durata nel tempo e sono molto facili da installare.

Attenzione alle norme comunali per i confini

Se si ha l’intenzione di ergere un muro sul vostro giardino, soluzione definitiva per garantirsi la privacy, è bene informarsi su quali sono le regole comunali da rispettare e quali procedure attivare al fine di evitare spiacevoli inconvenienti, se non addirittura sanzioni o la rimozione del muro stesso. Alcuni comuni mettono a disposizione online delle schede informative sulle distanze da rispettare dai confini con il proprio vicino.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]