A peggiorare la situazione già di per sé è molto tesa all’interno del governo lega 5 Stelle ecco che arriva il voto in Basilicata che vede la vittoria del centrodestra. Proprio dopo questa vittoria pare che ci sia stata qualche parola di troppo che vorrebbe in qualche modo mandare all’aria il contratto di governo poiché la Lega in questo momento ha una superiorità dominante rispetto ai 5 Stelle e quindi ci si chiede perché il centro-destra la lega debba ancora sottostare alle decisioni del 5 stelle.

Il difficile rapporto tra centrodestra e 5 stelle

Questo voto arriva probabilmente in uno dei momenti peggiori che questa legislatura ha vissuto, nonostante non abbia nemmeno un anno di vita. Esso arriva nel momento dello scontro aperto fra Di Maio e Salvini su moltissimi temi su cui Lega e 5 stelle non sono mai stati d’accordo. Uno di questi è stato l’incontro di ieri con la Cina, andato a buon fine, favorito e appoggiato da Di Maio .a assolutamente osteggiato da Salvini. Salvini che in serata non si è recato nemmeno alla festa organizzata dal Presidente Mattarella in onore del presidente cinese. La tensione continua ad aumentare per moltissimi temi e a breve ci sarà anche il fatidico scontro sull’alta velocità.

È infatti proprio la TAV che impensierisce moltissimo questo governo. Questo perchè probabilmente si arriverà ad uno scontro davvero duro da cui non si saprà come uscirne. Il Presidente Conte ha cercato di rimandare il più possibile decisione proprio per cercare di valutare tutte le posizioni e per cercare di trovare un punto di accordo tra le due parti; parti che però sembrano avere visioni diametralmente opposte.

Lo scontro sulla TAV

Salvini e Di Maio hanno in qualche modo smesso di far finta di andare d’accordo e semplicemente portano avanti delle questioni previste dal contratto di governo ma nulla di più. Anche sulle dichiarazioni dei due lo scontro ,pare essere piuttosto aperto. Nessuno dei due alleati risparmia una critica all’altro. Queste settimane sono di certo decisive. In particolar modo l Centrodestra e la Lega, forte dei risultati ottenuti, si sta chiedendo se forse non è il caso di mandare all’aria questo governo per cercare di governare in qualche da sola.

Questo anche soprattutto per il fatto che il contratto Lega- 5 Stelle è partito con una netta differenza di percentuale delle votazioni tra i due che vedeva il MoVimento 5 Stelle a più del 30% e la lega ferma il 17%. Adesso si è completamente ribaltata la situazione e i 5 stelle stanno perdendo consensi, al contrario alla Lega che li sta aumentando. Questo può andare davvero ad incidere sulle prossime decisioni di governo. Decisioni che di certo diventeranno più chiare nel momento in cui si andrà verso il vero scontro finale sulla TAV che dovrà per forza decretare un vincitore e vedere uno sconfitto, il governo.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]