Come prendersi cura della salute dei propri occhi? Sono sempre più numerose le persone che portano gli occhiali e accusano disturbi di miopia, astigmatismo, presbiopia e ipermetropia, eteroforie, diplopie e strabismo.

Purtroppo, sembra che la lunga esposizione agli schermi acuirà i problemi di salute dei propri occhi.  E, allora, fatta questa premessa, è necessario correre ai ripari e iniziare a prevenire, prendendosi cura della propria vista fin da giovani.

Esiste un decalogo contenente un elenco dei buoni rimedi e consigli che una persona con problemi di vista potrebbe adottare nel caso in cui desiderasse curare i propri occhi.

Decalogo per curare la vista: i buoni consigli dell’oculista

Igiene

Il primo punto da trattare riguarda l’igiene: si tratta di una procedura che prevede il lavaggio degli occhi ogni mattina. Basta riempire l’acqua naturale con un bicchierino lavaocchi e sollevare la propria testa, ruotando gli occhi a destra e a sinistra.

Una volta fatto, bisogna aprire gli occhi per almeno due o tre volte, in modo che la pulizia oculare si decongestioni e vengano eliminate le impurità accumulate dalla congiuntiva.

Alimentazione e riposo

Il secondo punto riguardano l’alimentazione e il riposo, la persona deve mangiare frutta e verdura, pure gli integratori, si sconsiglia invece l’abuso di alcol e il fumo.

Vita all’aria aperta

Il terzo consiglio è l’idea di frequentare giornalmente il giardino, in modo da poter ammirare coi propri occhi le immagini che l’ambiente offre, si suggerisce di portare una palla per esercitare la propria vista.

Ammirare le opere d’arte

Il quarto consiglio da dare è quello di andare nei musei, per vedere ed ammirare le opere d’arte, così facendo si stimola la retina mentre si rilassa la muscolatura.

Evitare i video

Il quinto punto è quello di non guardare per molto tempo i video, pertanto, è meglio fare delle pause.

Illuminazione ambienti

La sesta indicazione riguardano gli ambienti illuminati, consigliabile l’uso della luce a LED su due punti della stanza, una sulla scrivania e l’altra per illuminare tutta la stanza, infatti si sconsiglia di non stare al buio mentre si lavora al computer.

Occhiali da sole

La settima indicazione è legata agli occhiali da sole, infatti, l’occhio ha bisogno di rimanere sulla sua capacità di adattamento nei cambi di luminosità.

Postura

L’ottava indicazione parla della postura, sconsigliabile l’idea di stare scomposti nei momenti in cui serve molto la vista.

Riposo

Il penultimo punto riguarda il riposo, permettendo ai propri occhi di riposare, stare per almeno sette ore di dormita nel buio, ammiccare spesso e quando gli occhi sono stanchi, usare le mani per coprirli.

BenaVid

Un prodotto che promette davvero di proteggere la nostra vista e i nostri occhi è BenaVid: Si tratta di un integratore che promette di eliminare la stanchezza e contemporaneamente di proteggere la vista e di alleviare il fastidio che man mano si accumula durante la giornata. I risultati sono davvero efficaci!

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]