Disincanto è la nuova serie animata di Matt Groening, creatore dei Simpson e di Futurama, andata in onda su Netflix Italia, ambientata in un mondo fantasy. Per ora è stata trasmessa solo la prima stagione, ma sembra che la serie ne comprenderà tre. Ma chi sono i protagonisti di questa nuova serie? Quale sarà mai il loro destino? Scopriamolo insieme.

Una principessa, un elfo ed un demone

Una principessa, un elfo e un demone entrano in un bar sembra l’inizio di una barzelletta strana, ma è il titolo del primo episodio della nuova serie di Groening, e già da esso si capisce chi sono i personaggi.

La principessa Tiabeanie, conosciuta come Bean, è la figlia del re di Dreamland. Orfana di madre, passa la sua infanzia ignorata dal padre, che nel frattempo si è risposato con una donna-rettile, la regina Oona, dal quale ha avuto un figlio, il giovane principe Derek.

Già dal primo episodio si può capire il suo carattere ribelle, visto il suo rifiuto di sposare il principe che il padre aveva scelto, e cerca continuamente la sua strada, ma la cosa migliore che sembra riuscirle è ubriacarsi, per dimenticare i dispiaceri.

Ma nella vita di Bean entrano due strani personaggi. A cominciare dal demone Lucienne Pendergast, soprannominato Luci, che già dal loro primo incontro la spinge a comportarsi “male”, proprio come un diavoletto che ti sussurra dalla spalla di fare la cosa sbagliata. E’ completamente nero, e non si sa bene da dove sia venuto e chi lo abbia mandato, ma alla fine della prima serie, cerca di aiutare la principessa svelando un’oscura trama.

E infine c’è Elfo, che è per l’appunto un piccolo elfo verde, stufo della vita serena e gioiosa del suo villaggio, che lascia per scoprire il mondo che c’è là fuori.

Finisce per caso sulla strada di Bean, e viene “ospitato” al castello perché il re desidera ottenere dal suo sangue l’elisir di lunga vita. Nel corso della serie, sembra dimostrare un interesse romantico per la principessa, che tuttavia, nonostante l’affetto che nutre per il suo piccolo amico, non sembra ricambiare.

Un destino oscuro?

La fine della prima stagione di Disincanto lascia gli spettatori con un po’ di interrogativi, visto che il trio protagonista di è letteralmente diviso.

Grazie al sangue di elfo, Bean riesce a far ritornare in vita sua madre, che era stata trasformata in pietra, ma alla fine, si scopre che è una donna dall’oscuro passato, che porta via la figlia a bordo di una nave. Che sia l’inizio di una nuova vita per la principessa, che magari scoprirà di più su se stessa?

Elfo, invece, sembra che sia morto, ma il suo corpo, per sbaglio gettato in mare, viene raccolto da qualcuno sulla riva. Che possa essere riportato in vita? E Luci, l’unico rimasto a Dreamland, li raggiungerà?

In molti si chiedono, anche, se Bean ed Elfo si metteranno insieme. I due si sono addirittura baciati (anche se erano entrambi completamente ubriachi), ma la morte di lui sembrava la fine di tutto. Tuttavia, non si può escludere che non tornerà in vita e lui e la sua principessa possano innamorarsi. Non sarebbero certo la prima coppia “particolare” delle serie di Groening. Basta pensare alle coppie Fry-Leela ed Amy-Kiff di Futurama.

Senza contare che Elfo ha scoperto di essere un elfo solo per metà: se ha una natura umana, forse, alla fine della serie lui e Bean potranno trovare un modo per stare insieme. Magari, in una specie di finale fiabesco, come è successo nella favola del principe ranocchio: la principessa gli dà il bacio del vero amore e lui torna ad essere un principe. In un regno magico e fatato, non sarebbe certo la prima volta!

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]