L’alimentazione del gatto, che sia adulto o ancora cucciolo, è strettamente legata al suo sviluppo e alla sua salute. Per questo motivo, è molto importante sapere quali sono i bisogni del nostro animale domestico per nutrirlo nel modo giusto in modo. In questo articolo ti mostrerò diversi tipi di alimentazione in modo tale da decidere quale si adatta meglio al tuo gatto. Continua a leggere per scoprire alcuni consigli per una corretta alimentazione del gatto.

Di cosa ha bisogno un gatto?

La dieta dei gatti di strada si basa su carne, pesce e anche verdure attraverso la loro preda. Per questo motivo, la dieta ottimale dovrebbe contenere il 26% di proteine ​​ed il 40% di grassi. Purtroppo, sul mercato, sono molti i prodotti che non rispettano queste percentuali e puoi verificarlo tu stesso leggendo le etichette delle confezioni. Ecco perché sempre più persone combinano cibo secco come i croccantini, cibo umido e cibo fatto in casa, in modo tale da raggiungere le percentuali.

Alimenti secchi (croccantini)

Gli alimenti secchi sono essenziali per la dieta del fatto perché combattono il tartaro e sono inoltre molto economici. Dobbiamo ancora prestare attenzione al tipo di cibo per gatti che acquistiamo perché la maggior parte, specialmente quelli di scarsa qualità, forniscono un alto contenuto di grassi che può promuovere l’obesità dell’animale. Se il gatto sta crescendo, ti consiglio di scegliere dei croccantini ricchi di vitamine e calcio. Se hai un gatto adulto, ti suggerisco di scegliere dei croccantini di qualità che contengano meno grassi. Per quanto riguarda i gatti anziani, che svolgono poco esercizio fisico, bisogna acquistare del cibo specifico con pochi grassi.

Cibo umido

Il cibo umido si presenta solitamente in lattina e viene venduto nei negozi di animali e nei centri commerciali. Questo tipo di cibo sarà molto apprezzato dal tuo gatto e ti assicuro che lo divorerà in un batter d’occhio. Gli aspetti negativi del cibo umido sono l’alito cattivo, le feci molli e l’odore particolarmente sgradevole degli escrementi. Nell’acquisto dell scatole di cibo umido, devi assicurarti che abbiamo i seguenti ingredienti:

  • Una bassa concentrazione di carboidrati, non più del 5%
  • Devono avere il 35% di proteine
  • La taurina deve essere presente almeno allo 0,1%.
  • Il livello di grasso deve essere compreso tra il 15% e il 25%.
  • Devono esserci gli omega-3 ed i omega-6.
  • Devono esserci minerali come il calcio, il fosforo ed il magnesio

Cibo fatto in casa

Ultimamente, il cibo fatto in casa è molto alla moda e i proprietari lo scelgono perché fornisce un’ottima alimentazione al gatto. Nutrire il proprio gatto con cibo fatto in casa ha innumerevoli benefici, soprattutto sulla sua salute. Tuttavia, ti suggerisco di non imporlo su base giornaliera e se non sei ben informato. Per mancanza di informazione, molti proprietari finiscono per non aggiungere alcune componenti chiave nella dieta del gatto e causare così danni alla loro salute. In sintesi, tutte le forme di nutrizione di qualità sono adattate per nutrire il tuo gatto; tuttavia, ti consiglio non abusare di nessuno dei tre modi. La varietà nell’alimentazione del tuo animale domestico lo renderà felice, sano e bello.