Il miglior modo per coccolare il tuo adorato carlino è quello di nutrirlo in modo sano ed equilibrato. Una giusta alimentazione non solo renderà felice il tuo amico a quattro zampe, ma beneficerà anche la sua salute ed il suo umore. Capire i bisogni nutrizionali del tuo carlino è fondamentale per via dei problemi di salute tipici di questa razza e per la loro tendenza all’obesità. Oltre alla qualità del cibo, bisogna sapere gestire anche la quantità poiché questa razza canina è piccola ma ha un appetito inarrestabile.

L’alimentazione ideale di un carlino

Una razza come il carlino ha bisogno di mangiare la carne. Sebbene possano trarre benefici dal consumo di frutta e verdura, il loro sistema digestivo non è adatto ad una dieta esclusivamente vegetariana o vegana. Le verdure sono una grande fonte di vitamine e minerali, ti consiglio di dare al tuo carlino le carote, i broccoli ed i fagiolini. Per quanto riguarda l’alimentazione del tuo carlino hai due scelte: preparargli tu i pasti oppure dargli da mangiare il cibo per cani.

Pasti preparati in casa

Preparare i pasti in casa è la migliore opzione e conferisce un’alimentazione decisamente più flessibile e varia. Dato che sarai tu a preparare i pasti del tuo carlino, devi conoscere perfettamente il tipo e la qualità degli alimenti che andrai ad utilizzare. Inoltre, la migliore opzione è la degustazione. Non preoccuparti se non sei un bravo cuoco, il tuo carlino mangerà ed apprezzerà comunque. Esistono centinaia di ricette per cani facili da scegliere e che tra l’altro sono molto semplici da preparare. Puoi preparare i pasti nel giro di qualche giorno e poi conservarli in frigo, in modo tale da non doverli preparare tutti i giorni. Gli ingredienti più popolari per le ricette dei pasti dei cani sono:

  • Pollo
  • Agnello
  • Manzo
  • Riso integrale
  • Broccoli
  • Fagiolini
  • Carote
  • Cavolfiore

Puoi anche cucinare qualcosa e poi mescolala con i croccantini per renderlo ancora più saporito. 

Cibo per cani

Quando si tratta di acquistare del cibo per cani, la qualità varia da molto buona a qualcosa che ci aspetterebbe di trovare nell’immondizia. Non farti ingannare dalle belle foto e dalle belle etichette, prima di dare del cibo per cani al tuo carlino devi fare delle ricerche approfondite sugli ingredienti che contiene. Controlla prima tutti gli ingredienti scritti sul retro dell’etichetta e poi fai qualche ricerca sul marchio stesso. E’ un lavoro che richiede tempo, ma ti assicuro che ne varrà la pena. Ecco il cibo per cani che il tuo carlino dovrebbe mangiare:

  • Croccantini: si tratta di un alimento secco conveniente, non va a male, ha dei benefici per i denti e per le gengive e costa molto meno rispetto al cibo in scatola. E’ la soluzione più facile e comoda per tutti coloro che hanno un cane. La cosa negativa dei croccantini è che non sono un cibo appetitoso, ma probabilmente il tuo carlino li mangerà comunque.
  • Cibo in scatola per cani: i cani adorano il cibo in scatola, per loro ha sia un ottimo profumo sia un ottimo sapore. Lo svantaggio del cibo in scatola è che è costoso, non si può conservare per troppo tempo ed è troppo morbido. Il cibo morbido non è positivo per la salute orale del tuo carlino. Tuttavia, questo alimento è ottimo per quei carlini anziani che ormai non riescono più a masticare i croccantini.

Ulteriori suggerimenti

  • Assicurati che il tuo carlino abbia sempre a disposizione dell’acqua fresca e pulita
  • Se devi cambiare un alimento, fallo gradualmente ed introducilo mescolandolo al cibo vecchio per rendere la transizione più agevole e meno sconvolgente per lo stomaco del tuo carlino
  • Controlla sempre il peso del tuo carlino poiché l’obesità causa dei grossi problemi di salute
  • Consulta spesso un veterinario