Per coloro che desiderano perdere peso velocemente, la dieta HCG può sembrare un’opzione piuttosto allettante.

In effetti, molti seguono la dieta HCG per accelerare la combustione dei grassi, aumentare la perdita di peso e combattere l’appetito, semplicemente cambiando le abitudini alimentari.

Tuttavia, la dieta è molto controversa dato che i ricercatori avvertono che potrebbe essere pericolosa e inefficace.

Scopriamo in questa guida come funziona la dieta dell’HCG, come seguirla e se può essere un metodo efficace per perdere peso.

HCG: che cos’è?

La gonadotropina corionica umana o HCG, è un ormone prodotto dall’organismo durante la gravidanza.

In effetti, i test di gravidanza funzionano in genere rilevando livelli elevati di HCG nelle urine o nel sangue.

Oltre a supportare la crescita e lo sviluppo fetale, a volte vengono anche prescritte iniezioni di HCG per trattare determinate condizioni sia negli uomini che nelle donne.

Nelle donne, le iniezioni di HCG sono utilizzate per promuovere la fertilità e garantire l’ovulazione.

Negli uomini, l’HCG può aiutare a ridurre i sintomi dell’ipogonadismo aumentando la produzione di testosterone.

Dieta HCG: le tre fasi

Un medico britannico Dr. Albert Simeons ha battezzato “Il metodo Simeons“. Negli anni ’50, iniziò ad associare l’HCG a una dieta ipocalorica per combattere l’obesità nei suoi pazienti.

Oltre a somministrare iniezioni di HCG sei volte a settimana, il piano prevede anche di limitare l’assunzione a sole 500 calorie al giorno e di stabilire rigide regole sulle fonti proteiche e sul numero di pasti consentiti ogni giorno.

Oggi la dieta è divisa in tre fasi – una fase di aumento del grasso, una fase ipocalorica e una fase di mantenimento – ognuna delle quali ha regole e regolamenti specifici.

Secondo i sostenitori, la dieta HCG può aiutare ad aumentare la perdita di peso accelerando il metabolismo e diminuendo i livelli di fame.

Tuttavia, questo piano alimentare è criticato per essere pericolo ed inefficace.

Dieta HCG: come funziona?

I creatori del piano alimentare HCG affermano che l’HCG può aiutare a bruciare i grassi e migliorare la composizione corporea utilizzando i depositi di grasso corporeo come combustibile.

L’HCG può aiutare a migliorare il controllo della glicemia, stabilizzare la pressione sanguigna, ridurre il dolore e l’infiammazione cronici e ridurre la fame diminuendo i livelli di grelina.

La dieta può anche funzionare limitando i cibi ipercalorici e creando un deficit calorico.

Poiché la dieta prevede la limitazione del consumo calorico a meno di 500 calorie al giorno, è probabile che si consumino più calorie di quelle che si consumano.

Secondo una recensione pubblicata sul Journal of Dietary Supplements:

La gonadotropina corionica umana o” dieta hCG “è una dieta, che dopo mezzo secolo non ha ancora prove a sostegno della sua efficacia; in effetti tutte le pubblicazioni scientifiche contrastano queste affermazioni”.

Dieta HCG: quali sono le fasi?

La dieta HCG è suddivisa in tre diverse fasi:

  • Fase di aumento del grasso: consumo di cibi ricchi di calorie e grassi per due giorni,
  • Fase ipocalorica: questa fase dura dalle tre alle sei settimane, a seconda degli obiettivi di perdita di peso,
  • Fase di mantenimento: durante questa fase della dieta, è necessario interrompere l’assunzione di gocce ed iniziare ad introdurre alimenti ricchi di carboidrati.

Per coloro che hanno notevoli quantità di peso da perdere, le tre fasi della dieta possono anche essere ripetute più volte fino a raggiungere la perdita di peso desiderata.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 1 Average: 5]