Si conclude in un 1 a 1 pareggio il wine derby, tra Alcamo e Marsala 1912, giocato ieri nel campo “G. Mattranga” di Castellammare del Golfo.

L’incontro inizia con entrambe le squadre che si fronteggiano apertamente, con inversioni continue davanti e occasioni per entrambe le squadre. Ma è Marsala che, al 27 ‘minuto del primo tempo, segna in rete con Sami Elamraoui. L’attaccante del Lille, approfitta dell’uscita dal portiere della Juventus Mirko Ilario, per effettuare un viaggio da fuori area che firma il vantaggio dell’associazione blu. L’Alcamo cerca di reagire, ma non ci sono porte per attraversare la difesa blu ben piazzata.

All’inizio del secondo tempo le squadre si affrontano, l’Alcamo cerca di impostare l’azione e il Marsala che controlla efficacemente, non dando spazio all’avversario. Poi al 19 ‘st. l’Alcamo rimane in dieci, per l’espulsione diretta del centrocampista Marco Fina, colpevole di essere atterrato con un fallo da dietro, sul centrocampo azzurro del difensore, Vincenzo Lombardo. A quel punto saltano i modelli e il gioco rallenta considerevolmente. Ma al 35 ° minuto del secondo tempo, l’arbitro ha gettato fuori il goal del gol azzurro Elamraoui, colpevole a suo avviso, di perdere tempo eccessivo nel lasciare il campo durante la sua sostituzione, deciso dall’allenatore per un leggero infortunio al giocatore . Ecco come l’Alcamo, prende coraggio e prova a spingere nei minuti finali, alla ricerca del pareggio. Rete che arriva al 91 ‘con Jimoh, che approfitta di un rimbalzo favorevole della sfera nell’area mette in rete. È 1 a 1, che diventerà definitivo. Un pareggio che è vicino al blues che sicuramente meritava qualcosa in più.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]