I fiocchetti di neve, oltre ad essere un’aggregazione di cristalli di ghiaccio che preannuncia l’arrivo della neve, sono da sempre un’icona natalizia. Sicuramente, i bambini possono divertirsi a colorarli e gli adulti possono fare lo stesso, usandoli magari per delle decorazioni natalizie.

Come colorarli

Nei vari fogli da disegno, i fiocchetti di neve, generalmente, si lasciano in bianco, e si colora lo sfondo con un celeste o altri colori che ricordano il Natale, come il rosso, il verde e l’oro. Non mancano, tuttavia, le eccezioni: sul web si possono trovare fiocchi di neve colorati di celeste o con più di un colore.

Chi ha visto, da bambino, il film d’animazione della Walt Disney, Fantasia, può sicuramente trovare uno spunto su come colorare i fiocchi di neve dalla sequenza delle fate d’inverno, in cui queste ultime tracciavano dei fiocchi di neve dell’acqua, al ritmo della musica di Tchaikovsky, in cui i colori predominanti erano il blu dell’acqua, il celeste dei disegni dei fiocchi di neve ed il marrone di una foglia caduta. Si può colorare lo sfondo dei fiocchi di neve di blu, colorarli al centro di mare ed il resto della figura di celeste, per fare un esempio.

Oltre ad essere un passatempo divertente per i bambini, questi fiocchi di neve colorati si possono tagliare ed usarli come ornamento per delle decorazioni natalizie.

Dove trovarli?

Sicuramente, non mancano delle cartolerie che li vendono. Se si prendono per i bambini, si può chiedere sempre alla cartoleria o a un giornalaio sotto casa dei libri da colorare per i più piccoli, sul tema natalizio. Oltre ai disegni su carta, si possono trovare sia in un negozio che su alcuni siti internet, dei fiocchi di neve di cartone, di legno o di polistirolo da appendere sull’albero, da poter colorare. Alcuni di questi sono dei veri e proprio adesivi, da applicare dove si desidera, magari dei biglietti di auguri o dei pacchetti regalo.

Se si cerca su internet, il proprio motore di ricerca può dare mille disegni diversi, su vari siti, delle più diverse dimensioni. Per i bambini, è meglio cercare un formato piuttosto grande.

In alcune immagini, i fiocchi di neve hanno addirittura delle facce sorridenti al centro, magari che indossando il berretto di Babbo Natale. Le figure possono essere semplici o complesse, a seconda delle preferenze, magari affiancate ad altre figure natalizie.

Oltre ai colori “classici”, che ricordano l’atmosfera natalizia, vengono usate anche altre tonalità, come l’arancione, il fuscia, il violetto, etc.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]