Se proviamo a pensare ad una delle cose più importanti nella vita di una donna, non possiamo non citare il look. Con il tempo anche l’uomo ha acquisito una nuova sicurezza e soprattutto quel pizzico di vanità femminile in più che gli permette di interessarsi del proprio look ma esso, rimane ancora e sempre, una prerogativa prettamente femminile. Le donne passano moltissimo tempo a preoccuparsi del loro aspetto perché, se la sostanza è fondamentale, l’apparenza è sempre e comunque un buon biglietto da visita.

Il discorso che vale per le donne e per chiunque curi il proprio look, vale anche per molte altre cose e in particolar modo nel mondo delle pubblicità. Il marketing utilizza il look come punto cardine delle sue credenze. Cercare un look appetibile e che invogli il cliente ad acquistare ed utilizzare un certo prodotto è fondamentale per la buona riuscita dell’operazione pubblicitaria.

Il marketing è qualcosa che riguarda davvero tutto il mondo e non fa eccezione il mondo della tecnologia. L’ immagine, per un’applicazione o una piattaforma, è fondamentale per renderla appetibile agli avventori. Avere un design che attira l’attenzione e incuriosisce l’utente è fondamentale per poter ricevere quei click che spesso determinano anche la buona riuscita di un’operazione.

Soprattutto per quanto riguarda le news, in campo digitale, è fondamentale il design con cui esse si presentano. Le immagini devono avere un certo impatto sull’utente e richiamare l’attenzione con tutti i mezzi possibili. Il sito, a sua volta, deve essere completo e avere una costruzione facile e veloce da utilizzare ma anche attraente dal punto di vista del look. Questo però non è solo valido per piattaforme che devono cercare “affiliati” ma anche per quelle che hanno già moltissimi utenti.

Google si rifà il design

Un esempio è proprio il motore di ricerca più utilizzato del mondo: Google. In questi giorni i traguardi raggiunti da Google sono due. Il motore di ricerca compie vent’anni e contemporaneamente il suo browser Chrome ne compie dieci. Per l’occasione, la piattaforma, ha pensato ad un restyling. Il restyling prevede una nuova grafica ma anche e soprattutto delle nuove funzionalità. In particolar modo ci sarà la possibilità di effettuare più ricerche contemporaneamente grazie alla Omnibox.

Questa opzione è particolarmente utile per chi apre più finestre contemporaneamente e ha necessità di fare ricerche su più fronti. Molto interessante è anche la Password Manager che permetterà di creare password ad hoc. Le nuove password avranno un livello di sicurezza più alto delle precedenti e verranno automaticamente slavate dal sistema.

Le novità, secondo le indiscrezioni, non sono finite qui. Google vorrebbe introdurre le modalità di ricerca anche su Drive e soprattutto introdurre la realtà aumentata sul browser. Queste sono solo indiscrezioni che, se confermate, porterebbero di certo Google verso vette mai raggiunte prima.Per sapere con precisione tutte le innovazioni bisognerà attendere ancora qualche tempo.

Quello che è certo è che mai come adesso il restyling digitale è fondamentale per rendere più che mai appetibile una piattaforma.Nonostante Google non abbia bisogno di crearsi nuovi utenti, dare una rinfrescata al look, non può che essere positivo.