Il leader Israeliano Benjamin Netanyahu è accusato di frode e corruzione e verrà processato per aver ingannato il suo paese e i suoi cittadini.

In un paese che non ha mai esitato a cacciare ed espellere i suoi leader politici e i suoi ministri corrotti questa volta dovrà attendere per questo processo che sembra andare davvero per le lunghe.

E’ opinione comune che ormai la carriera politica di Netanyahu sia segnata e che questa indagine lo porterà ad una probabile fine anticipata del suo mandato, ma è altrettanto vero che occorreranno ancora molti mesi prima che  si possa con certezza giungere ad una conclusione.

Ovviamente non sono mancate invettive contro il Primo Ministro che lo vorrebbero fuori dai giochi anzitempo andando ad elezioni anticipate per escluderlo completamente da qualsiasi altra implicazione politica.

Netanyahu dal canto suo non sembra affatto intenzionato a cedere lo scettro e anzi ha fatto sapere che combatterà con tutte le sue forze per dimostrare di aver agito in buona fede e di non aver mai né frodato né ingannato i suoi cittadini.

Benjamin Netanyahu è anche fermamente convinto di poter essere rieletto Primo Ministro di Israele senza nessuna difficoltà.

Il fatto curioso è che egli non ha affatto negato di aver fatto favori in cambio di doni ma, anzi, ha semplicemente detto di essere innocente e che non c’era alcun dolo nel suo comportamento e ha prontamente inviato un messaggio alla nazione in cui ha confermato che il suo comportamento non ha affatto influito sul benessere dei suoi cittadini e che non li avrebbe in alcun modo ingannati.

Ha inoltre ribadito il fatto di non aver alcuna intenzione di dimettersi dal suo incarico ma che riuscirà ad uscirne pulito e più forte di prima.

La perplessità nel paese è molta perché in questo modo, oltre a non punire il reato, si autorizzano i cittadini comuni a commettere atti illeciti e non si è così certi che questo scandalo possa davvero affondare il leader politico che sembra essere come una fenice e possa sempre e comunque risorgere dalle proprie ceneri.