Dopo la disfatta in casa Juventus a causa dell’ancora una volta sfumata Champions League è ora di bilanci e di calciomercato. Ronaldo ha confermato la sua presenza nella Juve perché il suo obiettivo è sempre quello di vincere la Champions con la squadra di Torino ma ha fatto di più. Cristiano Ronaldo aveva infatti fatto sapere di aver probabilmente di qualche rinforzo al suo fianco per la prossima stagione e sembra averlo ottenuto.

Una squadra per Ronaldo

Il giocatore portoghese non ha intenzione di abbandonare i bianconeri ma aveva fatto più volte presente la necessità di avere qualche giocatore di “supporto”. Da solo, nonostante la bravura e l’impegno, non ha sufficiente possibilità di muoversi per vincere poiché ha bisogno di una squadra costruita più a sua immagine e somiglianza.

La Juve ha deciso di assecondare il fuoriclasse portoghese mettendo a disposizione denaro sufficiente per i nuovi acquisti durante il calciomercato. Ronaldo arriva a fare i nomi ma soprattutto quello che vuole è una difesa in grado di giocare in sinergia con lui. Il problema della Juve, come già sottolineato da molti, è proprio il fatto di essere una squadra non adatta al gioco di Ronaldo.

La Juve ha sempre avuto una tecnica di gioco volta alla squadra e non a favorire un solo fuoriclasse. Con Ronaldo la situazione è cambiata, soprattutto in vista Champions. Il campione portoghese ha la necessità di avere una squadra che sia abbastanza rivolta a lui come schema di gioco, per permettergli di fare gol. Al momento la Juve aveva solamente aggiustato la sua tecnica, anche per il poco tempo a disposizione, ma ora lascia completamente campo libero per scegliere al campione portoghese. per la prossima stagione le novità potrebbero essere davvero esplosive.

La Juve regina del calciomercato

Moltissimi sono i nomi che da tempo girano e se De Ligt rimane un sogno perché probabilmente la sua destinazione sarà il Barcellona, potrebbe arrivare Varane. Sembra infatti che il giocatore francese sia molto vicino alla squadra torinese e che potrebbe annunciare a breve l’addio al Real Madrid. Il campione francese, però, avrebbe un ingaggio decisamente alto che si aggira sugli 80-90 milioni e dunque sarebbe proibitivo.

Se non dovesse andare in porto l’ipotesi Varane, potrebbe arrivare invece Manolas dalla Roma. In questo caso la clausola per la recessione si aggirerebbe sui 36 milioni di euro, prezzo decisamente più abbordabile. Gira anche il nome di Ruben Dias, anche lui di nazionalità portoghese che gioca nel Benfica e il cui ingaggio si aggira sui 60 milioni.

Di certo non c’è ancora nulla, se non la ferrea volontà della Juve di assecondare Ronaldo nelle sue scelte. L’obiettivo è sempre la Champions. Obiettivo che la Juve vuole raggiungere a tutti i costi e per cui lavorerà ancora più duramente.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]