Generalmente, per il battesimo di un bambino si sceglie come regalo un oggetto in oro, come un ciondolo o un bracciale (per le bambine anche orecchini ed anelli), ma alcuni scelgono proprio dei lingottini in oro. Un regalo come questo si sta diffondendo anche per altre occasioni, visto che è un bene destinato a durare nel tempo, ma dove si acquistano questi piccoli lingotti? Conviene oppure no?

Le loro caratteristiche

Come i lingotti d’oro veri e propri, questi lingottini rappresentano sempre un investimento. La differenza sta nel loro peso, che ne determina il valore. Generalmente, questi lingottini pesano attorno ai cinque o ai dieci grammi, ed il loro valore si può facilmente verificare controllando le quotazioni dell’oro, disponibili su quotidiani di finanza o su siti internet che trattano di economia (questi ultimi sono sempre in continuo aggiornamento).

Se si vuole valutare un investimento in oro, ci sono sempre dei pro e dei contro da considerare. Tra i suoi vantaggi, si può considerare che l’oro è:

  • un bene durevole, che non si deteriora nel tempo;
  • si tutela dall’inflazione, e quindi può essere un modo per proteggere una parte dei propri beni;
  • una forma per diversificare il proprio patrimonio, e permette anche di frazionarlo;
  • si può rivendere facilmente;
  • e’ esente dall’IVA, è quindi il suo valore non è soggetto a questa imposta;
  • resiste alle politiche della finanza, in quanto ha un valore a livello mondiale.

Ma come tutti i beni, anche questi presentano degli svantaggi, a cominciare dalle possibili flessioni, perché le sue quotazioni possono scendere. Per trasferirlo e rivederlo è necessario, inoltre, sottoporlo a un test della saggiatura, che implica un esborso in denaro, ed anche per rivenderlo ci sono delle commissioni alte.

Dove acquistare i lingottini in oro

Questi piccoli lingotti, si possono comprare facilmente tramite dei professionisti, che siano gioiellieri, istituti che vendono metalli preziosi, oppure aste online. L’importante è che questi ultimi rientrino nell’elenco degli operatori della Banca d’Italia.

Visto che si regalano per un battesimo o un’occasione particolare, possono essere spediti direttamente a casa dal banco metalli o negozio, con l’aggiunta di spese di spedizione, soprattutto se acquistati online, oppure si possono tenere in custodia presso il venditore, che sia dotato di una camera blindata, come la banca.

Il loro costo varia a seconda delle quotazioni dell’oro, ma in linea generale il prezzo di un lingottino da cinque grammi è di circa 250 euro, mentre uno da dieci arriva ai 470 euro, e forse anche di più. Se si decide per un lingottino da venti grammi, questo può costare sui 900 euro, mentre uno da cinquanta grammi oltre i 2000.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]