Ancora un terribile caso di omicidio avvenuto in Italia in provincia di Nuoro. Un uomo colto da raptus omicida ha ucciso l’ex compagna e ferito gravemente il nuovo compagno di lei e in seguito è stato arrestato dalle forze dell’ordine di Nuoro e Sassari.

L’omicidio a Nuoro

La tragica vicenda si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri in quel di Nuoro, quando un uomo ha raggiunto la ex compagna nella sua casa uccidendola e ferendo gravemente il nuovo compagno di lei. In seguito al delitto l’aggressore è scappato e ha iniziato a vagare senza meta in stato confusionale. Questo fino a quando non è stato rintracciato e arrestato nella provincia di Sassari dalle forze dell’ordine unitamente di Sassari e di Nuoro.

A sentire le urla e a chiamare i soccorsi sono stati i vicini della donna quando hanno sentito del trambusto provenire dalla sua casa. Per la donna non c’è stato nulla da fare poiché quando sono arrivati i soccorsi che hanno tentato di rianimarla hanno solamente potuto constatarne il decesso. Anche il nuovo compagno della donna è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Per ora le sue condizioni sono stabili ma non mostrano alcun miglioramento.

L’arresto del responsabile del delitto

L’ex compagno della donna che probabilmente non si rassegnava alla fine della relazione, si è recato nella giornata di ieri nella casa di lei armato di pistola. La stessa pistola con cui ha ucciso l’ex compagna e ferito gravemente il nuovo compagno. I vicini non appena hanno sentito lo scoppio dello sparo della pistola hanno chiamato immediatamente i soccorsi. Alcuni vicini si sono recati nella casa della vittima ma purtroppo l’aggressore era già scappato e la donna era già morta.

L’assassino è scappato verso la provincia di Sassari, dove è stato poi intercettato e catturato dalle forze dell’ordine di Nuoro che però hanno dovuto avvalersi dell’aiuto delle forze dell’ordine di Sassari proprio per riuscire ad intercettarlo. L’uomo è stato immediatamente arrestato e adesso andrà a processo.

Nonostante non ci siano dubbi a riguardo della vicenda si spera che il compagno della donna uccisa possa riprendersi anche per fornire qualche ulteriore dettaglio in merito alla vicenda. Purtroppo le sue condizioni sono davvero molto gravi ed è in pericolo di vita e dunque non si ha la possibilità di sapere null’altro. I medici stanno facendo tutto il possibile per intervenire per salvargli la vita nonostante le speranze siano molto flebili. Il ferimento avvenuto tramite arma da fuoco è molto grave. Non si hanno ulteriori notizie in merito poiché i medici non si esprimono a riguardo.

Ulteriori sviluppi sono attesi nei prossimi giorni, anche e soprattutto per quanto riguarda l’incriminazione dell’omicida, agli arresti fin dal momento della cattura.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]