La paella è un piatto tradizionale della cucina spagnola, ed alla sua base ci sono tra gli ingredienti il riso, lo zafferano, la carne e il pesce. Se si cerca la ricetta della paella di pesce se ne possono trovare diverse versioni, online o sui ricettari, e qui ne vengono presentate un paio. Buona lettura!

Ricetta per la paella di pesce

In questa versione della paella di pesce, per sei persone, occorrono: cinque etti di riso (nella ricetta originale si usa il riso bomba ma va bene anche il carnaroli), otto cannolicchi, otto aragostini, otto scampi, otto gamberoni, cinque etti di cozze e cinque di vongole, tre etti di calamari, tre etti di tranci di pesce misto, due peperoni, un etto di piselli surgelati, un cucchiaino di zafferano, cento millilitri di vino bianco e brodo vegetale quanto basta.

Per prepararla, occorre pulire accuratamente il pesce, lavando bene cozze e vongole, che andranno fatte aprire, togliendo i fili neri ai gamberi e agli scambi, e tagliando a piccoli pezzi i calamari e i tranci di pesce.

In una padella andranno rosolati prima i gamberoni con un filo d’olio, e poi fatti sfumare con un goccio di vino, togliendoli dalla padella, in cui andranno rosolati scampi ed aragostini. Una volta tolti dal foto anche questi, sempre nella stessa padella, andranno rosolati e fatti sfumare con il vino i calamari.

A parte si fanno rosolare i peperoni e sbollentare i piselli. Una volta che cozze e vongole saranno aperte, si dovrà togliere il frutto dal guscio e far filtrare il liquido, in modo da eliminare i residui di sabbia, tenendolo da parte.

In una padella si metteranno olio d’oliva e una cipolla tritata, da far rosolare finché non risulterà dorata, e vi si fara tostare il riso a fuoco alto, versando i tranci di pesci, i calamari e le verdure, amalgamando bene il tutto.

Lo zafferano andrà sciolto nel brodo, aggiungendo anche il filtro delle vongole e si unirà al riso, facendo cuocere il tutto per dieci minuti a fuoco media. Si posizioneranno anche i gamberi e i frutti di mare sul riso, unendo anche il brodo rimasto, mettendo il tutto in forno a 220°, per un quarto d’ora, fino a che non si formerà una crosticina sui bordi. Allora sarà pronta per essere servita.

La paella con la pasta

Non può mancare di certo una versione della paella con la pasta al posto del riso e per prepararla, sempre per sei persone, tra gli ingredienti servono: cinque etti di pasta (tipo maccheroni) due etti e mezzo di gamberi, una testa e una lisca di merluzzo, sei piccole aragoste, cinque etti di bottatrice, cinque etti di pomodori, due spicchi d’aglio, quattro cucchiai di olio extra-vergine di oliva, una bustina di zafferano, sale e un pizzico di peperoncino.

Per questa ricetta si dovrà pulire sempre il pesce ed usare la testa e la lisca di merluzzo e i gusci di gamberi per preparare un brodo di pesce, dove andranno immersi anche i pomodori. Una volta fatti sbollentari, si sbucceranno, si taglieranno in due e si elemineranno i semi.

La bottatrice andrà fatta a piccoli pezzi, e si cuocerà il pesce come prima, unendo successivamente la verdura. Una volta cotta anche la pasta, si unirà al pesce e ai pomodori, ponendo sopra di essi i gamberi e le aragostine.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]