Il pattino in linea è un evoluzione del pattino usato sul ghiaccio, noto anche come Rollerblade. Ma che caratteristiche ha? Chi ha realizzato i primi? Quali sono i migliori modelli in vendita?

Il pattino e la sua storia

Questo pattino nacque nel 1980, da due ragazzi, i fratelli Scott e Beennan Olson, del Minnesota che volevano allenarsi per l’hockey sul ghiaccio anche in estate. Fondarono un’azienda, sempre nel medesimo anno, e i loro articoli divennero sempre più popolari, tanto che una decina di anni dopo la Nordica acquistò metà delle azioni dell’azienda, portando nuove innovazioni ai pattini. Nel 2003, fu la Tecnica ad acquistare il gruppo Rollerblade, portando ulteriori modifiche.

Di pattini in linea ne esistono diverse tipologie, ovvero:

  • il pattino da fitness, usato soprattutto dai principianti, essendo molto versatile, tanto che si può definire una “scarpa da ginnastica”, tra i pattini;

  • il pattino urban e da slalom, dallo scafo rigido al posto del gambetto, è più adatto a chi già sa pattinare;

  • il pattino da velocità e da maratona, che somiglia ad una scarpa da calcio, sono proprio studiati per le gare;

  • il pattino da aggressive, più resistente degli altri modelli, fatto proprio per durare;

  • il pattino da hockey in linea, una variante con quattro ruote di quelli usati di solito sul ghiaccio, ha ruote che consento di effettuare inversioni più facilmente.

I modelli tra cui scegliere

Per scegliere il modello giusto di pattini in linea, è necessario considerare, in particolare, le dimensioni delle ruote, che permettono di fare le mosse giuste a seconda del tipo di pattinaggio che si pratica. Tra i modelli più consigliati, si possono citare:

  • i Fila Legacy Pro 84, dei pattini da fintess, le cui ruote hanno una dimensione di 84 millimetri di diametro ed il loro telaio è in alluminio. Adatti a percorrere lunghe distanze e con una buona ammortizzazione, il loro costo può aggirarsi tra i 120 e 198 euro;

  • i Roces M12 UFS, con ruote di un diametro di 58 millimetri, è indicato per il Freestyle, e quindi adatto a pattinatori esperti. Tuttavia, non è adatto per lunghe distanze. Il suo prezzo è di 149,90 euro circa;

  • i Rollerblade Endurance Pro 125 Inline Skate, con lo scafo in fibra di carbonio, è dotato di ruote prodotte in una forma di uretano, che gli permette di ridurre le vibrazione ed effettuare varie performance. Il loro prezzo è di 344,98 euro;

  • i Roces Pattini da donna RC1 ClassicRoller 1, i classici pattini da donna, sempre tra i modelli più venduti ed apprezzati, sono adatti alle varie discipline sportive, ma lo scarponcino non dura nel tempo, ed il suo prezzo parte dai 49,90 in su;

  • i Nils NA12333, pattini da slalom e Freestyle, sono piuttosto resistenti e con delle ruote dalla linea leggermente curva, comode da calzare, ma senza freni. Il loro costo è di circa 94,56 euro;

  • i Rollerblade Macroblade 90 Uomo, con ruote da 90 millimetri e cuscinetti a nove sfere, sono realizzati in materiali resistenti, con un costo che può aggirare tra 120 e i 200 euro.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]