Roma, capitale per eccellenza del cinema italiano, non manca all’occasione estiva per proporre una rassegna di spettacoli cinematografici all’aperto. Dal 27 luglio al 5 agosto, infatti, l’estate romana si tingerà con i colori dei grandi classici del cinema antico e moderno e riunirà tutti alle proiezioni serali all’Esquilino.

Questa in arrivo è una delle manifestazioni culturali più amate di sempre e prende il nome di “Notti di cinema e…a Piazza Vittorio”. Questo evento molto importante e atteso è giunto alla sua ventesima edizione; come scopo non ha solo quello di proiettare i grandi film ma anche e soprattutto quello di affiancare le proiezioni a moltissimi incontri. Oltre a film e conferenze verranno anche proposti laboratori che abbiano come scopo quello di avvicinare il pubblico al mondo del cinema.

Cinema all’aperto a Roma

Non solo cinema a Roma, infatti questa lunga kermesse proporrà gli altri eventi che si prolungheranno fino al 2 settembre. Le estati romane godranno di questa meravigliosa compagnia che renderà ancora più magica ed eterna questa città. I film in programma verranno proiettati in due arene provviste di maxi schermi supportati da tutto il necessario affinché si possa godere dei film al massimo delle qualità.

Ogni sera verrà proiettato un film differente e il costo del biglietto sarà di 5 euro e ci sarà la possibilità di avere un biglietto ridotto a 4 euro. Sarà inoltre possibile fare una sorta di abbonamento acquistando 10 biglietti  ricevendone due in omaggio. La città di Roma ha organizzato anche queste opzioni proprio per promuovere ancora di più la città e i suoi eventi e far splendere Roma ancora di più.

Il programma

Fino al 5 agosto il programma sarà davvero carichissimo di novità e in primis si darà uno sguardo a quella terra meravigliosa e misteriosa che è il Giappone. Infatti il 1 agosto si terrà anche una importante conferenza che riprende il tema  “Sguardi su Oriente e Occidente”  alle ore 19:00 dal titolo “Sognare la realtà. Il Giappone e l’arte del racconto”. Il relatore che interverrà in questa conferenza sarà il professor Giorgio Amitrano.

L’ingresso sarà libero e si intraprenderà un viaggio attraverso le più svariate forme narrative, antiche e contemporanee. Il Giappone è di certo il paese che ad oggi è di certo quello che possiede più slanci vitali e stimoli culturali del mondo. Verranno trattati i temi e soprattutto la scrittura di autori come Murakami Haruki e Tawada Yōko ma verrà lasciato spazio anche per gli autori di anime. Il più famoso e apprezzato regista di anime è di certo Miyazaki Hayao che insieme a Takahata Isao non smettono di incantare il mondo con le loro favole per adulti e piccini.M

Moltissimi sono i motivi per andare a Roma, in questo periodo ce n’è uno in più.