Reduce dall’esperienza del Milano Yoga Festival non potevamo non parlarvi dello Yoga Face che in America sta diventando più popolare del botox.

Se vi capita nel bel mezzo di una passeggiata al parco di imbattervi in un gruppo di persone intente a fare smorfie, aspettate prima di etichettarle come pazze perché probabilmente si stanno cimentando in esercizi di yoga per il viso. Ma in che cosa consiste questa nuova passione made in USA e com’è nata?

Lo yoga, si sa, rilassa mente e corpo aiutandoci a ritrovare l’armonia, la pace interiore, rendendoci più calmi e riflessivi e come avviene ogni qualvolta ci si lascia alle spalle stress e preoccupazioni, anche la pelle diventa più luminosa. Se osserviamo attentamente una persona intenta a fare yoga, noteremo quanta serenità traspaia dai lineamenti del suo volto.

Lo yoga face gioca appunto sul ruolo basilare che il viso e in particolar modo la bocca vengono ad assumere durante una seduta di yoga, andando ad approfondire esercizi specifici per i muscoli facciali che se praticati almeno 15 minuti al giorno svolgono una potente azione di ringiovanimento attenuando le rughe e conferendo più luminosità alla pelle (e in questo periodo dell’anno ne avremmo veramente bisogno!).

Controindicazioni? Nessuna a patto che gli esercizi non vengano fatti in ufficio, al supermercato, al cinema, a teatro… almeno per chi tiene alla propria vita sociale!

Se l’idea vi convince iniziate a guardare alcuni video e compratevi un buon manuale Yoga per il viso e date inizio alla vostra “iniezione” di yoga face quotidiana!