Gli straccetti alla romana sono un piatto tipico della capitale italiana, veloce e facile da preparare. Qui, in questa pagina, si può trovare una ricetta per le dosi di quattro persone.

Gli ingredienti

Per quattro persone, occorrono:

  • quattro etti di noce di manzo, che deve presentarsi di un colore rosso vivace;
  • venti pomodorini, che sono tuttavia un ingrediente extra, rispetto alla ricetta tradizionale;
  • quattro foglie di salvia;
  • parmigiano reggiano;
  • rucola;
  • tre cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • vino bianco, sale e pepe quanto basta.

La preparazione

Si comincia con la carne, che deve essere tagliate a fette sottili, fino a ottenere delle striscioline. In una padella grande, va messo l’olio d’oliva e le foglie di salvia, a fuoco medio. Una volta che l’olio arriva alla temperatura giusta, si fa cuocere la carne, alzando la fiamma. Dopo dieci secondi circa, si versa un po’ di vino bianco, lo si lascia sfumare e sia aggiungono i pomodori, lavati e tagliati a metà in precedenza. Poi si aggiusta di sale e di pepe.

Si continua a cuocere la carne, assicurandosi che gli straccetti non si attacchino alla padella, e alla fine della cottura si appoggiano gli straccetti e i pomodorini su un letto di rucola, anch’essa lavata accuratamente prima, e scaglie grosse di grana.

C’è anche chi passa la carne nella farina, prima di farla cuocere in padella, ottenendo così anche un sugo, e al posto del vino bianco, per sfumare si può usare del vino rosso o dell’aceto balsamico. Chi ama i carciofi, può aggiungerli al posto dei pomodorini, tagliando a fette sottili, che sono più tradizionali. A questo piatto, si può abbinare il Velletri Biaco DOC.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]