La notizia è esplosa nella prima serata di ieri con un post su Instagram che nemmeno i suoi compagni di avventura fino a ieri pensavano potesse scrivere. Ieri sera, infatti, Tommaso Paradiso, frontman dei Thegiornalisti, con un messaggio laconico sul suo profilo Instagram, ha deciso di sciogliere il gruppo . Rassicurando tuttavia tutti i fan, sul fatto che è stata una meravigliosa avventura ma che ormai si è conclusa e che quindi la band era arrivata al momento dello scioglimento e che lui avrebbe comunque continuato il suo progetto solista. Messaggio che però non era stato recapitato prima ai diretti interessati che hanno risposto anche loro attraverso i profili social, ribadendo che i Thegiornalisti non si sono sciolti e che semplicemente è andato via un membro del gruppo. Membro che, di fatto, non ha il potere di sciogliere il gruppo stesso e che quindi la loro avventura continuerà.

Il messaggio di Tommaso Paradiso

Tommaso Paradiso ha lanciato un messaggio laconico, amaro, malinconico, ma che lascia uno spiraglio per tutti i fan di dei thegiornalisti e in particolar modo per i suoi fan. Nel messaggio social scritto ieri sera si leggeva chiaramente l’amarezza di una relazione con gli altri componenti della band ormai giunta al termine. Termine, a quanto pare, arrivato in modo molto brusco e che lo porta a scegliere un’altra strada.

Tommaso Paradiso sottolinea come siano stati mesi per lui molto difficili e di come non abbia potuto mai esprimere tutta questa amarezza. Anche soprattutto nei confronti del suo pubblico anche per l’ultimo grande concerto del tour avvenuto a Roma al Circo Massimo. Paradiso sottolinea come quel concerto doveva essere “una festa e non ho funerale” . Di come, quindi, abbia deciso di tacere fino a questo momento proprio per evitare quella tristezza che un evento di questo tipo, di certo, avrebbe portato con sé.

Le spiegazioni e il progetto solista

Il frontman dei Thegiornalisti ha confermato come tutto quello che ci sia stato, rimanga. Ma anche di come fan non debbano preoccuparsi di quello che è stato perché di certo tutte le canzoni e tutti i bei momenti vissuti ci saranno ancora e sempre. Sottolinea inoltre di come tutte le canzoni dei Thegiornalisti siano state composte da lui e come continueranno ad essere cantate e portate avanti sempre. E di come ne siano pronte di nuove per il suo progetto solista.

Progetto solista che moltissimi già avevano intravisto e che davano probabilmente per scontato. Quello che sicuramente ha stupito tutti e che pochi davano per scontato, è il modo così brusco con cui questa relazione è stata interrotta. A quanto pare anche nella decisione e nelle modalità l’unico a scegliere è stato proprio Paradiso, senza interpellare gli altri suoi compagni di avventura. Compagni di avventura la cui risposta non si è fatta attendere e che anche loro hanno affidato ad un mezzo social.

La risposta dei Thegiornalisti

Dopo il messaggio di Tommaso Paradiso, infatti, ecco che dopo qualche tempo appare il messaggio di un altro dei componenti della band, Marco Rissa. Il chitarrista che fa alcune precisazioni molto piccate nei confronti dell’ex collega. Egli sottolinea come questa decisione sia stata repentina e di come, di fatto, gli altri membri della band non siano stati informati di questo. Rissa sottolinea inoltre che non basta a un componente della band di decidere dello scioglimento della band stessa, perché l’unica cosa che egli può decidere è semplicemente di andarsene.

Con quelle parole, invece, Paradiso ha chiaramente fatto capire che lui ha sempre considerato la band come un’unica emanazione di se stesso. E che di fatto gli altri componenti avevano un ruolo marginale in questa avventura. Cosa decisamente fastidiosa oltre che non veritiera. Un appunto decisamente importante è stato fatto anche sulle canzoni. Paradiso ha sottolineato che tutte le canzoni da lui cantate nei Thegiornalisti sono opera sua e che quindi continuerà a portarle avanti e non ha bisogno di nessun altro.

L’ex collega ha ironizzato dicendo che sui social chiunque può decidere di scrivere cosa vuole e quindi anche lui potrebbe dire di aver scritto le canzoni dei Rolling Stones. Alludendo al fatto che quello affermato da Paradiso non è la realtà.

Il botta e risposta

Il botta e risposta social ha mandato subito nello sconforto i fan e ha attirato l’attenzione di tutti gli interessati; ma anche di coloro che non sono mai stati fan di questa band che è emersa ed esplosa in pochissimo tempo. Band definitivamente consacrata al Circo Massimo qualche giorno fa dove aveva veramente dato il meglio di sé con un concerto che aveva raccolto tantissime persone. Il Circo Massimo sembrava davvero la consacrazione definitiva per questo gruppo che da lì sembrava dover partire con una carriera ancora più luminosa. Adesso era diventata davvero la band di prima linea della musica pop indie italiana.

In realtà così non è stato e la fine è arrivata come un fulmine a ciel sereno e soprattutto con le modalità peggiori che potevano esserci. I messaggi così lucidi, freddi e taglienti dei membri della band, fanno capire quanto in realtà, internamente, i tre componenti non andassero d’accordo e quindi ci fossero delle tensioni tali da non riuscire più a sopportare la convivenza.

Tuttavia quello che ha ribadito sia Risso che in seguito il manager è che i Thegiornalisti andranno avanti. Non è infatti necessario che ci sia Tommaso Paradiso affinché questo gruppo possa produrre cose nuove e di successo e possa proseguire nella sua carriera. Il front-man ha deciso per sé e per la sua vita, ma tuttavia non può decidere della vita del gruppo. Gruppo che, secondo le indiscrezioni dei più esperti, sembra poter trovare il Leo Pari la prossima voce,

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]