Oggi per la tecnologia è davvero il compleanno dei compleanni. Oggi ha spegnere ben 30 candeline c’è il World Wide Web, ovvero l’intera rete internet. La nascita del web è stato uno degli eventi che hanno davvero rivoluzionato il mondo in modo inesorabile, repentino e irreversibile. L’innovazione e i cambiamenti sono stati veloci e soprattutto non hanno cambiato solo le modalità lavorative e il rapporto con la tecnologia, ma proprio i rapporti umani.

La nascita del web

Era il 12 marzo del 1989 quando lo studioso Tim Berners-Lee portava per la prima volta un nuovo sistema gestionale dei dati. Il web, infatti, è naturalmente nato primariamente per gestire meglio tutti i dati e quindi avere a portata di mano tutto il necessario. In questo modo, utilizzando una serie di dati compressi in un solo sistema, si sarebbe riusciti ad andare a richiamare esattamente il dato utile in un tempo minore e in modo decisamente più efficace.

Oltre a questo, la nascita del web e dei dispositivi associati, avrebbe permesso l’eliminazione di moltissima carta, con conseguente svuotamento degli archivi e ingombro minore. Questo prototipo di web fu presentato come proposta proprio in questa giornata di trent’anni fa al CERN, Organization For Nuclear Research, della città di Ginevra. Qui Tim Berners-Lee lavorava e proprio qui sarebbe poi stato creato il primo vero computer con il primo server per il web della storia.

 

L’evoluzione del World Wide Web

La resa del codice dello studioso accessibile a tutti ha di certo permesso uno sviluppo e una differenziazione molto più veloce del web. La tecnologia viaggia di certo più velocemente quando viene utilizzata e maneggiata da più persone. Questo perché ogni persona può mettere qualcosa in più di suo che di certo può portare ad una innovazione e ad un miglioramento.

A Berners_Lee è succeduto Francois Fluckinger a capo del team che aveva come compito proprio lo sviluppo della rete. Ques’ultimo era un inofrmatico e dunque ha potuto anch’egli dare un contributo fondamentale per la ricerca e l’evoluzione della rete. Egli infatti contribuì soprattutto alla vera e propria creazione della struttura della rete.

Nonostante il web fosse stato creato, quello era solamente un abbozzo che serviva per poi creare tutto il resto. La rete che conosciamo oggi è un’evoluzione elevata enne volte di quello che era stato inventato inizialmente. La costruzione della rete, di tutti i siti, dei link e di tutto il resto è stato un lavoro davvero impegnativo che ha richiesto molto tempo.

Se ci pensiamo anche oggi la rete cambia e si rinnova continuamente. I cambiamenti sono fondamentali per poter migliorare e progredire. Bisogna abbandonare il superfluo e renderlo più fruibile a tutti. Sembra strano a pensarci ma oggi, senza il web, la nostra vita sarebbe molto diversa.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]