Ieri è stata una giornata molto importante per il programma Adobe che, dopo l’annuncio delle novità che riguardano la suite Creative Cloud, ha annunciato anche l’arrivo di Photoshop Camera. Questa nuova applicazione sarà interamente dedicata a chi vuole declinare le sue velleità artistiche e la sua creatività utilizzando le foto. Foto che potranno anche poi essere condivise su un social network.

Si vociferava già da tempo dell’arrivo di una nuova applicazione da parte di Adobe che avrebbe dovuto fungere da supporto per tutti gli amanti della fotografia. Nella giornata di ieri è stato annunciato che a breve verrà rilasciata la nuova applicazione Adobe Photoshop Camera, per gli amanti della fotografia.

La nuova applicazione targata Adobe funzionerà sia per iOS che per Android e non sarà una semplice applicazione di fotografia. Lo scopo è proprio quello di creare un supporto importante per tutti gli amanti delle immagini che vogliano anche liberare la loro creatività. Creatività che poi potrà essere condivisa attraverso i social network.

Come funziona la nuova applicazione

Adobe Photoshop Camera sfrutterà anch’essa l’intelligenza artificiale che verrà migliorata e potenziata grazie alla piattaforma Adobe Sensei. Adobe Sensei ha raggiunto un livello di sviluppo davvero eccellente e sarà in grado di dare un supporto davvero importante per questa nuova applicazione lanciata sul mercato.

Lo scopo è quello di migliorare la qualità dell’immagine grazie all’uso qualificato del framework. Adobe ha creato questa applicazione per massimizzare la qualità delle foto e dello scatto e per la condivisione. Condivisione che avrà immagini di un livello nettamente superiore rispetto alle semplici applicazioni e ai semplici filtri.

Il lavoro di miglioramento della qualità dell’immagine andrà ad agire su di essa in modo molto più tecnico e sapiente. Photoshop Camera sarà in grado di riconoscere immediatamente il soggetto principale della foto e agirà all’istante. Già da prima di effettuare lo scatto, il programma, sarà in grado di consigliare il fotografo con alcune migliorie che possono essere applicate sul momento.

Queste migliorie proposte non andranno a creare un effetto simile a quello dei filtri e quindi artificiale. Esse avranno il solo scopo i massimizzare la qualità dello scatto per rendere migliori le foto. Un’opzione decisamente importante per tutti coloro che vorrebbero una risoluzione migliore, ma che non volessero un effetto eccessivamente artefatto come spesso avviene con l’utilizzo dei filtri. Filtri che, talvolta, non migliorano affatto la qualità dell’immagine.

Adobe Photoshop Camera è disponibile già in una prima versione su Adobe Creative Cloud, dove si potrà avere un assaggio di tutte le sue potenzialità. Tuttavia, la versione finale completamente aggiornata che sfrutterà tutte le potenzialità al meglio, arriverà solo nel 2020. Fino ad  allora sarà necessario attendere e iniziare ad imparare ad usare la versione “base” rilasciata.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]