Mancano quattro giorni al voto e in tutta l’Italia sta impazzando la corsa al voto cercando di aggiustare una campagna elettorale che ha visto forse una delle più brutte partecipazioni della storia Italiana sia da parte dei politici che da parte degli elettori.

C’è comunque chi tenta di darsi da fare e cerca di non perdere l’ottimismo, nonostante i sondaggi, per cercare di trasmettere agli elettori più ottimismo possibile e per cercare di convincere i più scettici ad andare a votare per esercitare un diritto ma soprattutto un dovere cittadino.

E’ il caso di Anna Maria Angileri, in corsa con il partito democratico per il collegio di Marsala e Bagheria.

Quali sono i suoi propositi?

In queste settimane la Angileri ha tracciato quali vogliono essere i punti salienti del suo programma elettorale e che la vede, tra le altre cose, in prima linea per scongiurare l’abbandono di Ryanair dello scalo di Vincenzo Florio che sta minacciando la città di Trapani.

Il governo di destra che fino ad ora ha gestito le attività di questo scalo non è riuscito  a garantire ai suoi cittadini un buon servizio e, non ultimo, di pregiudicare loro la possibilità di utilizzare questa compagnia low cost di fondamentale importanza per il territorio.

Se dovesse accadere ciò, la località ne risentirebbe moltissimo a livello turistico, poiché molti dei collegamenti che fino a questo momento ci sono stati verrebbero a mancare con una conseguente perdita notevole.

La Angileri e il centro sinistra sottolineano come gli impegni presi dall’esecutivo regionale sullo stanziamento di fondi per il mantenimento non siano stati utilizzati nel modo giusto e ricordano, inoltre, quanto ha fatto il centro sinistra per questo aeroporto che è stato negli anni protetto e potenziato con lo stanziamento di milioni di euro di fondi.

La Angileri esorta i cittadini a ricordarsi, quando andranno a votare il 4 marzo, chi ha cercato in tutti i modi di  e quanto ora verrà a costare in termini di soldi, fatica e danni a livello locale dover per forza raggiungere la città di Palermo.