Cannella e miele sono stati usati fin dall’antichità per curare le patologie e per assicurare il benessere degli uomini.

Il miele vanta una ricca storia che risale ai testi antichi greci, romani, vedici ed egiziani, mentre la cannella è stata usata nella medicina popolare cinese e ayurvedica per oltre 2.000 anni.

Sappiamo che sia la cannella che il miele possiedono potenti proprietà terapeutiche.

Che dire quando si combinano? Quali sono i benefici per la salute umana? Scopriamolo in questa guida di Marsala Oggi!

Cannella e miele: quali sono i benefici?

Sia il miele che la cannella possiedono potenti proprietà antimicrobiche, antinfiammatorie e antiossidanti.

Questo è il motivo per cui sono stati usati nella medicina antica per alleviare un gran numero di patologie e disturbi.

Le ragioni per cui questi due superfood creano un effetto così potente sul corpo variano, ma generalmente si concentrano sulla loro capacità di combattere i radicali liberi e potenziare la funzione immunitaria.

#1. Combattono le allergie

La cannella ha la capacità di controllare i potenti acari: secondo i ricercatori del College of Agriculture, Food and Environment dell’Università del Kentucky, almeno il 45% dei giovani con asma è allergico agli acari della polvere domestica!

I ricercatori hanno testato l’effetto che vari olii essenziali avevano nel debellare gli acari domestici e hanno scoperto che la cannella era l’agente più potente. Ciò è dovuto alla cinnamaldeide componente della cannella.

#2. Migliorano i sintomi del diabete

La ricerca pubblicata sulla rivista Nutrition Research suggerisce che 1.500 milligrammi di cannella aiutano a migliorare il diabete.

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food, il miele è stato osservato come causa di una più bassa elevazione dei livelli di glucosio plasmatico nei diabetici rispetto a destrosio e saccarosio.

#3. Combattono l’acne e le infezioni della pelle

Per la loro capacità antimicrobica, l’olio di cannella mescolato con il miele viene utilizzato in tutto il mondo per trattare le patologie della pelle, come l’acne e le infezioni della pelle.

I ricercatori iraniani hanno scoperto che le proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti del miele sono più potenti nel trattamento delle ferite e delle ustioni e provocano meno infezioni della pelle rispetto alla medicina convenzionale.

Uno studio del 2017 pubblicato su Phytotherapy Research ha scoperto che l’olio essenziale di cannella ha inibito significativamente la produzione di numerosi biomarcatori infiammatori coinvolti nell’infiammazione della pelle e nel rimodellamento del tessuto.

Funziona come un potente agente anti-infiammatorio che può aiutare a lenire alcune condizioni della pelle e migliorare la risposta immunitaria.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]