Il benessere psicofisico è una condizione essenziale per vivere bene e in salute, tuttavia spesso viene trascurato a causa dei mille impegni della quotidianità e di alcuni errori inconsapevoli. Eppure, sono ormai noti i benefici legati a uno stile di vita sano ed equilibrato, dai vantaggi per la salute alle ricadute positive sull’umore e la socialità. Ecco 5 consigli utili per migliorare il proprio benessere fisico e mentale.

Idratarsi correttamente durante la giornata

Il nostro organismo è composto per oltre la metà da acqua, un elemento essenziale per la vita ma anche per il benessere fisico. Un’abitudine fondamentale secondo gli esperti è una giusta idratazione, infatti bisogna consumare almeno 2 litri di acqua al giorno, ma questa quantità può aumentare a seconda dei casi e in base allo stile di vita.

Ovviamente l’acqua può essere anche una nemica, quanto la ritenzione idrica causa l’accumulo di liquidi in eccesso e provoca un certo gonfiore soprattutto nelle donne. In questi casi esistono appositi integratori drenanti come quelli proposti su farmagevi.com, parafarmacia online dove trovare un’ampia scelta di prodotti naturali per contrastare la ritenzione idrica, da usare comunque solo su consiglio del proprio medico.

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata

Se l’idratazione è indispensabile per mantenersi in salute, al contempo bisogna sempre seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. Oggi la relazione tra ciò che consumiamo e la maggior parte delle patologie è consolidata, per questo è necessario curare con particolare attenzione la dieta assicurandosi di rispettare alcuni principi essenziali.

Innanzitutto bisogna consumare una quantità adeguata di frutta e verdura fresca di stagione, per garantire un apporto ottimale di minerali, vitamine e antiossidanti. Inoltre, l’alimentazione deve essere variata, povera di zuccheri raffinati e alimenti iper-lavorati, preferendo cereali integrali, carni magre e cotture leggere come il vapore e la lessatura al posto di fritture e soffitti.

Praticare attività fisica regolarmente

Al pari di una cattiva alimentazione anche una vita troppo sedentaria comporta dei rischi per la salute e il benessere psicofisico, perciò è fondamentale praticare attività fisica con regolarità. In questo modo è possibile ridurre il rischio di sviluppare una serie di malattie, tra cui patologie cardiovascolari, ipertensione e diabete, ma anche migliorare l’umore e ridurre lo stress.

Lo sport aiuta anche a controllare il peso corporeo, accelerando il metabolismo e riducendo il rischio di obesità, in più promuove le interazioni sociali e diminuisce la propensione a vizi nocivi come il fumo e il consumo eccessivo di alcolici. Naturalmente bisogna scegliere un’attività adatta alle proprie condizioni fisiche, d’altronde anche una camminata veloce di 30 minuti ogni giorno ha effetti positivi considerevoli sulla salute.

Dormire con qualità e con una durata sufficiente

Il ruolo del sonno è cruciale per il benessere psicofisico, infatti il riposo notturno rinforza le capacità cognitive, aiuta il cervello a eliminare le tossine e agisce positivamente sull’umore, riducendo l’incidenza di stati depressivi, irritabilità e la perdita di concentrazione. Secondo gli esperti è necessario dormire almeno 7-8 ore a notte, tuttavia se ad alcune persone bastano appena 5-6 ore ad altre ne servono anche 9-10 ore.

La quantità di sonno varia per ogni individuo, quindi bisogna capire quanto dormire affinché ci si svegli riposati, di buon umore e attivi. Purtroppo l’insonnia e lo stress possono compromettere la durata e la qualità del sonno, tuttavia esistono dei rimedi naturali efficaci che possono aiutare, come le tisane calde prima di coricarsi, un’alimentazione ricca di vitamina B6, potassio e magnesio, ma anche la qualità dell’ambiente notturno.

Imparare a respirare correttamente

Nonostante possa sembrare un processo naturale che non richiede particolare attenzione, in realtà la maggioranza delle persone non respira bene. Migliorare la respirazione favorisce l’ossigenazione cellulare, aiuta l’organismo a eliminare le tossine e aumenta il benessere psicofisico, con effetti positivi anche sul metabolismo e l’umore. D’altronde, bastano alcuni semplici accorgimenti per sistemare la respirazione in modo semplice e veloce.

La corretta respirazione richiede l’uso ottimale del diaframma, ad esempio attraverso un facile esercizio. Basta sdraiarsi in posizione supina, piegare le gambe e distanziarle, quindi bisogna mettere una mano sul petto e l’altra sulla pancia, inspirare lentamente dal naso e sentire con la mano la pancia che si riempie di aria. Infine bisogna espirare con la bocca ripetendo questo processo, controllando che sia la pancia a riempirsi di aria e non appena il petto.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]