Per molti questa potrebbe non essere affatto una cattiva notizia ma, anzi, la vera svolta.
Da voci insistenti pare che anche la chat più celebre e utilizzata, Whatsapp, sia nel mirino di malintenzionati che vorrebbero attaccare la privacy degli utenti.
E’ notizia che gira sul web da qualche ora che Whatsapp sia la prossima ad essere vittima di una nuova applicazione in grado di violare l’applicazione e, di conseguenza, la privacy degli utenti.
Questa applicazione ha il nome di Chatwatch.

Cos’è Chatwatch?

Chatwatch secondo le prime indiscrezioni, sarebbe un’applicazione scaricabile solo sul sistema operativo IOS in grado di spiare i movimenti della chat Whatsapp.

In pratica questa applicazione-spia sarebbe in grado di reperire informazioni su tutti gli utenti che utilizzano la chat Whatsapp.

Questa applicazione sarebbe stata scovata da Lifehacker che, nei mesi, ha effettuato dei test sulla privacy.

Lo sviluppatore Robert Heaton ha valutato le reali possibilità di questa chat di invadere la privacy facendo test specifici.

La nostra privacy è davvero a rischio?

Heaton ha dimostrato in che modo  sia in grado di estrapolare i dati e tutte le altre informazioni sugli utenti.

Il programma si basa sullo scambio di dati tra smartphone tramite l’applicazione Whatsapp monitorando gli accessi sulla piattaforma.

Chatwatch è in grado di sapere quanto un utente si colleghi e stabilire anche se due o più contatti hanno avuto uno scambio di messaggi tra loro nel corso delle ultime 24 ore.

Il dato positivo è che Chatwatch è comunque una piattaforma a pagamento e che, quindi, non tutti sono interessati a scaricarla.

Per chiunque, in ogni caso,volesse proteggersi deve necessariamente cambiare le impostazioni della privacy non rendendo visibile l’ultimo accesso su Whatsapp.

Sicuramente il problema non può semplicemente essere risolto così perchè la sola esistenza di questa applicazione è una violazione della privacy.

Le autorità competenti stanno prendendo provvedimenti a riguardo ma, nel frattempo, occorre fare molta attenzione.