Al giorno d’oggi quasi ognuno di noi possiede una carta di credito collegata ad un conto bancario da utilizzare per pagare grosse somme con grande facilità.

Se prima la carta più utilizzata era il bancomat e la carta di credito veniva utilizzata solo all’estero, ad oggi, le carte di credito stanno quasi uguagliando il numero di bancomat presenti.

Molto spesso si hanno entrambe le tipologie di carta e questo perché è decisamente più pratico aver accesso a più circuiti contemporaneamente.

Poter avere più carte contemporaneamente significa avere a disposizione anche un budget decisamente maggiore perché esso può essere scisso in due parti.

In questo modo anche la possibilità di acquisto sarà sicuramente molto maggiore e si potrà decidere come gestire le cose in modo più accurato.

Perché scegliere la carta di credito

La carta di credito ha di certo un limite molto maggiore rispetto al bancomat e permette di effettuare pagamenti praticamente ovunque.

Le carte di credito, proprio per questo motivo, possono essere utilizzate anche per fare acquisti online di un certo tipo, di cui magari non si conosce il prezzo finale.

Nel caso in cui, ad esempio, si dovessero acquistare biglietti per qualche evento, l’importo preciso non è mai specificato.

Ad esso, infatti, devono essere aggiunte le spese di commissione e tutta una serie di cose che non sono previste.

Se disponiamo solamente di una carta prepagata, non saremo in grado magari di raggiungere la cifra corretta e il pagamento non andrà a buon fine precludendo l’acquisto.

Con una carta di credito questo non avviene proprio perché il tetto è eccessivamente alto e quindi è possibile acquistare in tutta tranquillità sapendo che il potere d’acquisto è molto forte

Tuttavia, il problema dell’utilizzo delle carte di credito online, è la poca sicurezza della rete.

L’idea di poter avere contraffatta la propria carta e di subire un attacco hacker con conseguente perdita di denaro non è raro.

Esistono però dei metodi per proteggere i propri risparmi.

Come proteggere il proprio conto

Uno dei metodi più “vecchi” che ci sono e che può mettere sotto controllo bancomat e carta di credito è di certo il messaggio sul cellulare o la mail.

Con questa modalità si verrà immediatamente informati su tutte le operazioni effettuate e si potrà controllare lo spostamento di denaro.

Per le carte di credito, però, il metodo più utilizzato è l’applicazione sul cellulare.

In questo modo si potrà tenere costantemente sotto controllo il conto dal proprio cellulare e ad ogni operazione si verrà avvisati.

Ogni carta ha la sua tipologia di applicazione  che sarà in grado di mantenere in memoria tutte le informazioni necessarie e, ogni mese, invierà tramite mail un vero e proprio estratto conto.

Tenere sotto controllo i propri movimenti con un click dal proprio smartphone è di certo il modo migliore per accorgersi se per caso c’è stato qualche prelievo strano ed eventualmente bloccare la carta.

In questo modo oltre alle comodità si eviteranno le truffe, molto diffuse sul web.

Per chi fosse indeciso sul da farsi, ad oggi, la carta di credito non è solo più qualcosa di lontano da utilizzare con attenzione.

La cautela va sempre utilizzata, ma gli strumenti per prevenire gli inconvenienti sono davvero moltissimi.