Esistono specie diverse di tartarughe acquatiche e ognuna di esse ha le proprie esigenze in termini di cibo, temperatura, illuminazione e habitat. Le cose più importanti di cui hanno bisogno le tartarughe acquatiche sono: il giusto calore e illuminazione, una giusta quantità di cibo, un habitat abbastanza grande e di un’area asciutta ed abbastanza acqua pulita per farle nuotare. La prima cosa che devi sapere è che le tartarughe acquatiche devono essere in acqua per mangiare perché hanno bisogno dell’acqua per lavare il cibo. Anche se prendono del cibo dalla tua mano, corrono o saltano nell’acqua per ingurgitarlo. Molti allevatori consigliano di nutrire le tartarughe in un luogo separato rispetto a quello in cui vivono. Questo è principalmente per prevenire che gli avanzi possano sporcare l’acquario.

Cosa deve mangiare una tartaruga acquatica

Le tartarughe hanno delle esigenze dietetiche speciali per rimanere sane ed in salute. La maggior parte della dieta della tua tartaruga dovrebbe essere composta dal mangime specifico per le tartarughe. Il cibo per tartarughe fornisce un’alimentazione completa e bilanciata e dovrebbe essere la parte principale della dieta della tua tartaruga. Ma fidati che nemmeno una tartaruga vuole mangiare sempre lo stesso cibo, quindi di tanto in tanto va bene dare da mangiare alle tue tartarughe altri alimenti. A seconda delle specie di tartaruga e della sua fase di sviluppo, può gradire le cibi come il pesce, i gamberetti in salamoia, il tuorlo d’uovo sodo sbriciolato, i gamberetti di mysis, i lombrichi o i vermi. Posso mangiare anche alimenti vegetali come la lattuga romana, la scarola, le mele, le banane ed i meloni. Somministra alla tua tartaruga piccoli pezzetti di nuovi cibi per vedere se le piacciono.

Quanto e quanto spesso devono mangiare

Fino ad un anno d’età, le tartarughe acquatiche, dovrebbero essere alimentate una volta al giorno. Le tartarughe adulte dovrebbero mangiare a giorni alterni e le tartarughe più vecchie dovrebbero essere alimentate ogni tre giorni. Altri ritengono che sia giusto nutrire tartarughe di ogni età ogni giorno, ma che bisogna dar loro da mangiare porzioni più piccole. Altri ancora credono che dovrebbero essere nutrite tanto quanto possono mangiare in 15 o 20 minuti. Una delle cose che dovrai imparare è quella di ignorare la loro continua richiesta di cibo. Questo perché l’eccesso di cibo può causare vari tipi di problemi di salute. In natura le tartarughe acquatiche sono “alimentatori opportunistici”. Ciò significa che quando vedono il cibo, lo mangiano indipendentemente se hanno fame o no. Questo perché in natura le tartarughe non sanno quando riceveranno il loro prossimo pasto, quindi tirano fuori quando c’è del cibo disponibile nel caso sia passato molto tempo prima che riescano a mangiare di nuovo.

Integrazione di vitamine

Una tartaruga acquatica che vive in un habitat adatto, con calore e illuminazione adeguati, e la cui dieta consiste in gran parte in alimenti di alta qualità, non avrà bisogno di integratori vitaminici. La maggior parte dei cibi per le tartarughe contengono tutte le vitamine e i minerali di cui una tartaruga ha bisogno in un habitat sano. L’eccezione più comune a questa regola è il calcio, che le tartarughe necessitano in quantità elevate per costruire e mantenere i loro sistemi ed i loro gusci scheletrici. Il calcio può essere aggiunto alla dieta di una tartaruga aggiungendo integratori al loro cibo. In alternativa può essere aggiunto al loro ambiente posizionando un osso di seppia nell’acquario. Può capitare che le tartarughe acquatiche abbiano carenze di vitamina A, la quale può essere somministrata dal veterinario o da te con delle gocce adatte.