I prodotti che ci sono nel tuo frigorifero e nel tuo freezer sono veramente sicuri? In questo articolo ti spiegherò tutto quello che è necessario sapere sulla listeria. La listeria è un batterio della verdura surgelata che è stato trovato in diversi prodotti di supermercati e marchi famosi come Lidl e Findus. 

Cos’è la listeria?

Listeria monocytogenes è la principale forma di listeria che causa malattie a trasmissione alimentare. Questo tipo di batterio si trova generalmente nelle verdure in decomposizione o in alimenti di origine animale. In particolare questo virus può crescere su frutta e verdura lavate in acqua contaminata o in prodotti di origine animale che non sono stati adeguatamente pastorizzati o cotti. Ecco quali sono i prodotti in cui sono stati trovati i batteri di listeria: il latte crudo non pastorizzato, formaggi prodotti con il latte crudo non pastorizzato, i salumi, il pesce congelato affumicato, frutta e verdura fresca o congelata. Gli esseri umani prendono il batterio ingerendo questi tipi di cibi contaminati ed in genere mostrano i segni della malattia entro 24-48 ore.

Chi è maggiormente a rischio?

In generale tutti sono a rischio di avere una malattia diarroica o di ammalarsi a causa della listeria. Alcune persone, i giovanissimi, gli anziani, le donne incinte e gli immunocompromessi, hanno un rischio più alto di sviluppare una malattia al di fuori del tratto gastrointestinale che può causare problemi gravi come la meningite o, nelle donne in gravidanza, un’infezione nella placenta.

Quali sono i sintomi della malattia?

Le persone infette dal virus listeria possono manifestare febbre, diarrea, vomito, torcicollo, senso di confusione, debolezza e vomito. Se pensi di aver contratto il virus listeria, potrai riprenderti con una corretta idratazione ed aspettando che la malattia faccia il suo corso nel giro di 48 ore, senza sottoporti a cure mediche. Tuttavia, se i sintomi sono particolarmente gravi o persistono per più di un giorno, chiama il tuo medico. Se fai parte di una delle categorie ad alto rischio che ho citato in precedenza e hai la febbre e la diarrea, dovresti chiamare subito il tuo dottore.

Come prevenire la listeria

La listeria è invisibile ad occhio nudo: non vi sono odori o segni di decomposizione associati alla presenza dei batteri. Quello che devi fare è prestare attenzione agli avvisi di richiamo e prendere le dovute precauzioni quando si prepara il cibo. Devi perciò conservare il cibo ad una temperatura sicura e cuocere a fondo carni e verdure. Ti suggerisco inoltre di pulire a fondo le superfici della cucina, gli utensili e l’interno del frigorifero/freezer per minimizzare il rischio di malattie alimentari, come la listeria.