L’attaccante del Real Madrid Cristiano Ronaldo è entrato a far parte della Juventus, diventando uno giocatori più costosi di tutti i tempi. L’accordo per avere questo calciatore per quattro anni ha un valore di 100 milioni di euro. Gli altri accordi più costosi sono stati pagati dal Paris St-Germain per l’attaccant brasiliano Neymar e per il francese Kylian Mbappe. Ricordiamoci anche del Barcellona che ha pagato milioni di euro per il centrocampista brasiliano Philippe Coutinho. Cristiano Ronaldo ha 33 anni e ha già vinto quattro titoli di Champions League nei suoi nove anni al Real Madrid. Ecco cosa ha dichiarato il portoghese “È arrivato il momento di iniziare una nuova fase nella mia vita, ecco perché ho chiesto alla mia squadra di accettare il trasferimento alla Juventus”.

L’accordo del secolo

Alcune settimane fa la Juventus è stata informata che Ronaldo sarebbe stato disponibile a condizioni più che favorevoli. Il calciatore aveva una clausola di buyout del valore di 100 milioni di sterline che la Juventus era disposta ad accettare, anche se avrebbe dovuto ristrutturare il sistema salariale. Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, è salito su un aereo e ha poi preso un elicottero per incontrare Ronaldo che si trovava in vacanza in Grecia. La Juventus ha raggiunto la finale di Champions League per ben due volte negli ultimi quattro anni e le ha perse entrambe anche a causa di Cristiano Ronaldo. La Juventus crede fermamente che grazie al portoghese potrà vincere per la prima volta in 23 anni la Champions League. Vincere il trofeo è stata ed è un’ossessione per questa squadra.

La reazione del Real Madrid

Cristiano Ronaldo è entrato a far parte nel Real Madrid nel 2009, dopo che la squadra ha pagato al Manchester United ben 80 milioni di sterline. Nella squadra spagnola Ronaldo ha segnato 450 gol e ha vinto cinque volte il Pallone D’oro, il famoso titolo assegnato al miglior calciatore del mondo. Il calciatore portoghese li ha aiutati a vincere la Champions League nelle ultime quattro stagioni, segnando nelle finali del 2014 e del 2017. Ecco cosa ha dichiarato il Real Madrid in un comunicato stampa “Per il Real Madrid, Cristiano Ronaldo sarà sempre uno dei suoi più grandi simboli. Tutta la squadra vuole esprimere la sua gratitudine ad un giocatore che ha dimostrato di essere il migliore del mondo e che ha segnato uno dei momenti più brillanti nella storia della nostra squadra e del calcio mondiale. Il Real Madrid sarà sempre la casa di Cristiano Ronaldo”.