Il periodo di Carnevale come ogni anno è arrivato e con lui tutte le leccornie da assaporare in questo periodo. A Carnevale sono i dolci a farla da padrone, dolci molto gustosi ma anche decisamente calorici. La sensibilizzazione verso una cucina migliore, però, stanno cercando e ottenendo valide alternative per poter avere dolci gustosi che però non siano eccessivamente grassi. Questo soprattutto per andare incontro ad una serie di problemi che stanno aumentando sempre di più come l’obesità e soprattutto il diabete.

Come fare attenzione al diabete

Purtroppo ogni anno si registrano moltissimi nuovi casi di diabete che colpiscono sempre più spesso i giovani. Di certo l’alimentazione non è l’unico motivo di comparsa e peggioramento del diabete, ma ha un ruolo centrale. Mangiare in modo sano e non eccedere con zuccheri o altro è di certo un buon modo per prevenire e controllare questo problema.

Sono alcuni periodi in particolare che mettono alla prova la nostra salute e la nostra linea e di certo il carnevale è uno di questi. Di certo il nemico numero uno sono i dolci ma in generale tutti gli alimenti dovrebbero essere consumati in modo sano e la cucina non dovrebbe essere troppo grassa. Per questo motivo l’Associazione Diabetici Alessandria Junior (JADA), ha proposto un corso di cucina creativa grazie ad Alberto Menino, cuoco di Masterchef, in cui sono stati coinvolti 16 bambini a cui è stato insegnato come cucinare bene.

Le regole per cucinare in modo sano

Questo piccolo corso è servito non solo per insegnare ai ragazzi a mangiare e cucinare in modo sano ma anche e soprattutto per stilare una serie di regole da seguire sempre. Il vero segreto sta nel bilanciare in modo corretto le calorie che si assumono durante la giornata. Questo è importante per seguire un regime alimentare corretto che sia in grado di sostenere l’organismo e tutte le sue funzioni e di farlo funzionare in modo corretto. E’ importante assumere una giusta quantità di tutto per poter essere certi di nutrire il nostro organismo al meglio. Non deve mancare nessun nutrimento altrimenti il corpo potrebbe avere un deficit che compenserà in altri modi non corretti.

E’ importante che le kilocalorie dei carboidrati assunti giornalmente siano intorno al 60%. Questo è importante soprattutto per dare il giusto sostegno al sistema nervoso centrale. Fondamentale è anche consumare verdura e frutta stagionali che aiutino a contenere il livello glicemico nel sangue. Le fibre sono fondamentali per poter dare all’organismo il giusto nutrimento, le vitamine e i sali minerali necessari. Anche per i diabetici è importante consumare la frutta. E’ conveniente scegliere quella meno zuccherina ma è comunque importante inserirla nella dieta per poter avere un pasto completo.necessario consumare ancora un parte di proteine per poter completare la propria dieta corretta.

L’ultimo consiglio dello chef è quello di evitare i pasti precotti e di preparare piuttosto qualcosa di semplice e veloce ma fatto in casa.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]