Spesso uno dei problemi dell’Italia non è la possibilità di offrire mete turistiche ma di saperle gestire al meglio. La nostra penisola è piena di città meravigliose e luoghi interessanti, ma spesso non è in grado di offrire al turista quel qualcosa in più per far scegliere la città come meta delle vacanze. Marsala, come molte città italiane, sta cercando di risolvere questo problema. Problema a cui si sta cercando di porre rimedio con molta forza di volontà grazie al progetto “Destinazione turistica Marsala”.

Cos’è “Destinazione turistica Marsala”

Questa iniziativa è stata promossa da Fabio Alba un giovane che ha deciso di fondare questo movimento di cooperazione proprio per incentivare il turismo della città di Marsala. Città che, di fatto, si è sempre presentata come meta turistica in grado di offrire moltissime opportunità a tutti coloro in visita, ma che non ha mai davvero agito per trasformare questo in realtà.

Alba sottolinea come molte altre città siciliane come Taormina o San Vito Lo Capo, magari anche distanti da aeroporti o altri mezzi vengano però scelte dal turista. Marsala, invece, tende a rimanere un po’ nell’ ombra. Per questo motivo è dunque importante creare davvero una Task Force che sia in grado di sponsorizzare la città di Marsala; ma anche di migliorarla dal punto di vista turistico e informativo, affinché le persone possano davvero sceglierla come meta anche se magari non si trova così vicino all’aeroporto, piuttosto che a qualche altro accesso.

Qual è il progetto

Quello che si vuole fare con il “Destinazione turistica Marsala” è unire tutte le persone che vogliono davvero valorizzare la loro città lavorando attivamente per migliorarla. È di certo fondamentale che tutte le persone che ne hanno la possibilità possano lavorare e soprattutto che possano avere la possibilità di dare un contributo per migliorare la città.

Il contributo passa di certo tramite il miglioramento della città stessa, ma anche tramite la sponsorizzazione e la pubblicità per far conoscere le bellezze e le opportunità che offre Marsala come meta turistica.
Per questo Fabio Alba, non solo ha creato questo movimento, ma soprattutto sta cercando di invitare più persone possibili. Un mezzo importante sono anche i gruppi presenti sui social che lavorano tutti insieme per rendere la città migliore. Chiunque pensi di poter dare il proprio contributo, di qualunque entità, può iscriversi migliorare le condizioni della sua città.

L’importante è soprattutto offrire al turista qualità; ma anche e soprattutto fare in modo che il turista riconosca quella qualità e che quindi scelga Marsala come meta per le vacanze. Quello che serve è soprattutto gente giovane, capace e intraprendente che voglia davvero, con spirito di iniziativa. È importante rilanciare l’immagine di questa città che ha così tanto da offrire, ma che a volte non ha saputo sfruttare tutte le sue massime potenzialità fino in fondo.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]