Nonostante rimanga ancora la festa dell’Epifania, moltissimi sono già gli italiani che iniziano la dieta. Il nuovo anno è arrivato e con lui i soliti buoni propositi che non sempre vengono rispettati alla lettera. Tra questi uno dei più diffusi è di certo la dieta, utile se non addirittura necessaria per riprendersi dai bagordi delle feste.

La dieta per rimettersi in forma

Di certo ognuno seguirà la sua strategia e probabilmente ha già in mete cosa fare per perdere peso dopo le feste, ma di certo qualche consiglio non guasta mai. Quello che è importante come in ogni dieta è di certo quello di non esagerare passando da giornate in cui si ingurgitano moltissime calorie a giornate di digiuno. Il corpo in questo modo non dimagrisce in modo efficace ma solo inizialmente. In un secondo momento, quando sentirà la mancanza del giusto apporto calorico, tornerà a farsi sentire peggiorando la situazione.

La soluzione migliore è di certo quella di mangiare senza abbuffarsi ma facendo incetta di sostanze nutritive poco caloriche. L’ideale è puntare sugli spuntini intermedi della giornata e soprattutto sulla colazione. Per partire bene e con energie è importante fare una colazione sana ed equilibrata mangiando, ad esempio, frutta e magari marmellata di mirtillo senza zucchero. Questo apporterà le giuste calorie ed energie.

Per gli spuntini di metà giornata è consigliabile unire sempre un frutto, magari un kiwi poco calorico che aiuta a bruciare grassi, ad una tisana. Le tisane sono le vere alleate della dieta. Insieme al te verde sono di certo il modo migliore per poter eliminare le scorie e i grassi in eccesso senza fatica. possono essere utilizzate come buoni sostituti dell’acqua, purché siano senza zucchero.

Per i pasti principali è importante consumare molta verdura, sia cruda che cotta, e carne. Per la carne è consigliabile un petto di pollo ai ferri in grado di “riempire” mantenendo però un apporto di grassi molto basso. E’ meglio ridurre la quantità di pasta consumata e possibilmente consumarla a pranzo e meglio se integrale.

Gli strappi alla regola

Di certo non si può pensare di vivere in un regime di dieta eccessivamente stretto, soprattutto per chi già fatica. Se si vuole fare uno strappo alla regola meglio puntare su un alimento completo e in grado di soddisfare come la pizza, ma solo una volta alla settimana. E’ anche possibile consumare, anche giornalmente e meglio se a colazione, del cioccolato. L’importante è che sia rigorosamente fondente. In questo modo non si esagererà ma comunque si potrà assumere qualcosa che non fa ingrassare in modo eccessivo e che stimola il palato.

Ovviamente sono fondamentali le quantità. Non bisogna mai esagerare con nulla perché altrimenti l’effetto è comunque controproducente, anche se si è a dieta.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]