La dieta disintossicante propone il consumo per un certo periodo di tempo di alimenti ricchi di fibre, vitamine, minerali, acqua e antiossidanti sia sotto forma liquida che semiliquida. Si tratta di un regime alimentare molto ipocalorico e per questo motivo deve essere consigliato da un esperto a coloro che realmente ne hanno bisogno.

Quest’alimentazione può essere supportata, laddove necessario, dall’assunzione di integratori alimentari naturali come Aloe Vera Slim, chiedendo consiglio al proprio medico. Scopriamo meglio quali possono essere i possibili effetti benefici di questo regime alimentare e quando può essere utile associare l’assunzione di un integratore.

Possibili effetti benefici della dieta disintossicante

Coloro che seguono un regime alimentare disintossicate (o detox), possono ottenere gli stessi possibili benefici derivanti dal consumo di un qualsiasi stile alimentare che sia vario, sano e bilanciato. Solitamente gli esperti suggeriscono ai propri pazienti piani alimentari detox, per aiutare ad eliminare l’accumulo delle sostanze nocive che risiedono nell’organismo.

Talvolta se necessario, consigliano anche l’assunzione di integratori alimentari come Aloe Vera Slim, un innovativo prodotto in capsule che può aiutare a supportare non solo regimi detox ma anche ipocalorici, a cui associare una regolare attività fisica e uno stile di vita sano. Puoi trovare tutte le recensioni e opinioni su Aloe Vera Slim consultando il sito aloeveraslim.net, all’interno del quale è inserito anche il link del sito ufficiale dell’azienda produttrice per effettuarne l’acquisto.

Tra i possibili effetti benefici che possono derivare dal consumo di un regime alimentare disintossicante troviamo:

  • una possibile azione antinfiammatoria: le cellule del grasso possono produrre molecole che favoriscono l’infiammazione. Quando stai bene e non sei in sovrappeso, seguendo un’alimentazione equilibrata queste cellule sono silenziose, e non producono infiammazione. Quando invece le cellule sono troppe, il numero delle molecole può aumentare generando una costante infiammazione;
  • una possibile azione anticolesterolo: gli alimenti che sono inseriti all’interno di un regime detox sono privi di colesterolo, che invece è contenuto nei cibi come carne e uova. La maggior parte del colesterolo presente nel corpo di un soggetto sano, è prodotto dal fegato che viene sintetizzato dall’organismo, perché fondamentale per le membrane delle cellule e gli ormoni;
  • la possibilità di eliminare l’accumulo di metalli pesanti, tossine, pesticidi e conservanti.

Depurare fegato, reni e intestino

Il fegato, i reni e l’intestino sono i tre organi principali che vengono coinvolti durante la depurazione dell’organismo, e che svolgono la funzione di smaltire le sostanze nocive:

  • il fegato: rielabora le sostanze che riceve e contribuisce ai processi digestivi. Se si beve molto alcol o se si mangiano poche proteine, smette di funzionare correttamente;
  • i reni: filtrano il sangue ed eliminano le scorie tramite l’urina;
  • l’intestino: tramite la produzione delle feci, elimina le sostanze che non sono state digerite e assimilate.

Se si segue una corretta alimentazione, si pratica dello sport regolarmente all’interno di uno stile di vita sano e bilanciato, è possibile aiutare questi tre organi nello svolgere le loro principali funzioni e di conseguenza anche a mantenere in salute l’organismo. 

Dieta disintossicante e ipocalorica: i consigli degli esperti

Le diete dietox spesso vengono confuse per regimi alimentari finalizzati al dimagrimento. Mangiare frutta, verdura produce un senso di sazietà, ma se vengono esclusi alimenti calorici la dieta depurativa si può trasformare in una dieta ipocalorica. Il consiglio degli esperti è quello di abituarsi nel corso dell’anno a uno stile di vita che preveda il consumo di frutta e verdura, all’interno del proprio regime alimentare.

L’apporto di vitamine, minerali e fibre, sarà così sempre d’aiuto per mantenere costante il benessere dell’organismo, che si può raggiungere solo adottando nel lungo periodo uno stile di vita sano, e non ricorrendo a diete detox post abbuffate.

Piuttosto che non mangiare frutta e verdura, meglio consumare centrifugati. Affidati ai consigli di un esperto nutrizionista che in base al tuo fabbisogno energetico quotidiano e alle tue necessità potrà consigliarti la corretta alimentazione da seguire ed eventualmente l’associazione di integratori alimentari.

La maggior parte delle diete detox viene consigliata dagli esperti per periodi di tempo non prolungati, ovvero per massimo 48 ore, in quanto se durano di più possono provocare un effetto opposto causando possibili problemi ai reni. Per depurare e disintossicare l’organismo è sempre consigliato seguire uno stile di vita sano, mangiare sempre nelle giuste quantità alimenti sani e freschi di stagione.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]