Che il sistema globale, sia a livello economico che ambientale, sia in crisi è un dato assodato. E’ stata fatta una stima di tutte le materie prime che vengono utilizzate rispetto a quello che viene riutilizzato e il rapporto è davvero molto basso. per questo motivo sarebbe necessario iniziare a lavorare su quella che viene chiamata “economia circolare”, ovvero su un’economia che guardi anche e soprattutto al riutilizzo.

L’impoverimento progressivo del pianeta

Ogni anno l’economia globale ha un consumo di materie prime tra cui metalli, biomasse, combustibili fossili e anche minerali per una somma pari a 93 miliardi di tonnellate circa. Rispetto a 50 anni fa il consumo è addirittura triplicato e questo ha portato solo ad un impoverimento progressivo, veloce e inesorabile delle risorse del nostro pianeta. Si stima che tra circa trent’anni il consumo sarà ancora maggiore, poiché si raddoppierà ulteriormente.

L’allarme per il nostro pianeta si lancia da anni; tuttavia da agosto è ancora più incombente questa catastrofe naturale che in qualche modo deve essere fermata. L’estrazione di metalli, minerali preziosi e anche e soprattutto l’utilizzo di combustibili fossili vengono consumati molto più velocemente di quanto la terra sia in grado di rigenerarli. Di tutte le risorse consumate solo il 9% di esse sono state rigenerate. Davvero un dato molto allarmante.

Perché bisogna utilizzare l'”economia circolare”

Per poter migliorare la situazione è necessario iniziare proprio a cambiare sistema e punto di vista. L’unica alternativa per noi e il nostro pianeta di non impoverirsi eccessivamente e di avere ancora risorse a disposizione è quello di puntare ad una “economia circolare”. Con questo termine andiamo ad indicare un nuovo modello economico volto a riutilizzare le materie prime in qualche modo.

Per far questo è di certo necessario studiare delle strategie che funzionino per poter mettere a punto dei sistemi validi e robusti che permettano davvero un riutilizzo delle materie prime utilizzate. Il riciclo è di certo fondamentale per poter far questo. Anche dal punto di vista ambientale riciclare significa salvare il pianeta riutilizzando invece di eliminare.

Il concetto dell’“usa e getta” così tanto sponsorizzato nei decenni passati ha portato a questa situazione. Purtroppo da molti punti di vista alcune situazioni sono irreversibili, ma in molti casi è ancora possibile fare qualcosa per poter arginare questa situazione. Di certo ognuno di noi deve fare la sua parte ma chi deve azionarsi davvero sono i governi.

I paesi di tutto il mondo devono rendersi conto della situazione e puntare su un’economia più sostenibile. Questo è fondamentale ma deve però essere fatto in breve tempo. E’ necessario prendere coscienza della situazione subito per poter arginare il fenomeno. Il tempo rimanente prima della definitiva impossibilità di agire è poco. La sensibilizzazione è importante e tutti dovrebbero lavorare per questo.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]