Cinque persone sono rimaste ferite durante un’esplosione avvenuta nella stazione metropolitana di Southgate, a Londra. I testimoni hanno rivelato ai media locali di aver sentito un forte odore di gomma bruciata e di aver visto delle fiamme molto alte all’ingresso della stazione metropolitana di Southgate ad Enfield. La polizia ha dichiarato che l‘esplosione è avvenuta ieri sera alle 19 molto probabilmente a causa di una batteria. Poi ha aggiunto di stare indagando per stabilire con precisione come sono avvenuti i fatti. I paramedici hanno soccorso 5 persone e ne hanno portate 2 all’ospedale più vicino. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha confermato che l’esplosione alla stazione metropolitana di Southgate non è legata ad un attacco terroristico. Dopodiché ha ringraziato il personale di emergenza per la sua risposta immediata e professionale.

La causa dell’esplosione secondo un testimone

James Ayton, 34 anni, originario di Southgate, si trovava nella scala mobile quando ha visto delle fiamme molto alte che si levavano verso il tetto. L’uomo ha aggiunto di aver sentito un forte suono, che le fiamme erano alte quasi 2 metri e che tutti se la stavano dando a gambe. Ecco cos’altro ha riferito ai media locali “La metro si era appena svuotata e la scala mobile era piena. Le persone che si trovavano sulla scala mobile sono state calpestate da altre. La gente urlava. Una donna anziana è stata schiacciata e io ho dovuto portare una donna su per le scale in quando era sotto shock, tremava e non riusciva a camminare”. Jame Ayton ha inoltre dichiarato di aver visto un operaio della metropolitana prendere un oggetto che era in fiamme per spegnerlo. Secondo il testimone era proprio quell’oggetto la causa dell’esplosione e delle fiamme. Degli ufficiali specializzati hanno riferito che la causa dell’esplosione è stata il cortocircuito di una batteria presente all’interno della stazione metropolitana di Southgate.

Altre testimonianze di coloro che si trovavano alla stazione di Southgate

Haluk Ozkan stava per salire su un autobus fuori dalla stazione di Southgate quando ha iniziato a sentire odore di bruciato. Ecco in particolare cosa ha riferito ai media locali “Ero con il mio compagno fuori dalla stazione di Southgate quando ho iniziato a sentire puzza di gomma bruciata. Inizialmente pensavamo che il motore dell’autobus si fosse surriscaldato. Poi abbiamo visto le persone in preda al panico fuggire dalla stazione. Il mio compagno ha visto un membro dello staff della stazione che puntava l’estintore verso qualcosa ma non abbiamo capito cosa fosse”. Un portavoce dell’ambulanza di Londra ha dichiarato “Siamo stati chiamati alle 19.02 per un incidente alla stazione metropolitana di Southgate. Abbiamo curato tre pazienti per ferite minori e ne abbiamo portate due in ospedale”.