Purtroppo un altro episodio di violenza legato al calcio arriva a causa della quarta giornata di Europa League che vedrà scontrarsi la Lazio contro il Celtic. La partita è in programma per le 18:55 e avverrà allo Stadio Olimpico di Roma. Purtroppo non è ancora iniziato il match, che già iniziano ad arrivare le prime notizie del ferimento di 2 tifosi del Celtic.

Scontro tra ultras biancocelesti e tifosi del Celtic

Lo scontro si svolgerà tra poche ore e la tensione è già altissima per questa quarta giornata di Europa League che vede scontrarsi in territorio romano la Lazio contro il Celtic. Secondo le ultime notizie, ci sarebbero già due persone ferite.  Sono infatti due, i tifosi del Celtic, accoltellati da degli ultras biancocelesti. Lo scontro sarebbe avvenuto del pub irlandese che si trova a Roma e si tratterebbe di un agguato che ha visto gli ultras della Lazio colpire a caso due persone.

I tifosi colpiti sono entrambi scozzesi, uno ha 35 anni e uno 52 anni. I due si trovavano tranquillamente in un pub nella serata di ieri, quando sono stati avvicinati da questi ultras biancocelesti che li hanno colpiti. Ferimento che fa ancora più rabbia, dal momento che si viene a sapere che l’attacco cieco è stato casuale.

La ricostruzione del ferimento

La dinamica è davvero assurda poiché dalle prime indagini sembra che 7 o 8 ultras della squadra della Lazio sarebbero entrati nel pub andando violentemente a colpire a caso le persone all’interno del locale, solamente in base all’accento. Fortunatamente le due persone colpite non sono in gravi condizioni e sono state subito ricoverate all’Ospedale Umberto Primo di Roma.

Il trasporto all’ospedale è stato molto rapido e fortunatamente non ci sono state conseguenze eccessivamente gravi. In seguito solo poi giunte sul luogo le forze dell’ordine, per poter riportare la calma all’interno del locale e per riuscire a capire che cosa sia successo.

Dei testimoni all’interno del locale raccontano che in quel momento nessuno nel pub stava facendo qualcosa di male. Improvvisamente sono entrate queste persone col volto coperto chiaramente appartenenti al club della Lazio che hanno iniziato a colpire a caso. Questo atto di violenza, secondo le prime ipotesi sarebbe scaturito a causa di ciò che è accaduto nel match di andata. All’andata il match era stato vinto dal  Celtic e aveva visto, come sottofondo, striscioni antifascisti da un lato e cori razzisti dall’altro.

Questo è solo l’ennesimo episodio di violenza legato al mondo del calcio avvenuto, tra l’altro, prima di una gara davvero difficile anche dal punto di vista sportivo per la Lazio. Lazio che è obbligata alla vittoria per evitare di essere eliminata dall’Europa League. Le misure di sicurezza sono già molto importanti, ma alla luce di ciò che è successo nella serata di ieri, i controlli verranno ulteriormente intensificati. I tifosi del Celtic arrivati a Roma per seguire lo scontro dovrebbero essere circa 9 mila e quindi l’attenzione è davvero altissima.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]