Il cartamo è considerato una delle colture più antiche esistenti, con radici che risalgono all’antico Egitto e alla Grecia.

Oggi, la pianta di cartamo è utilizzata a scopi alimentari, ma è impiegata anche nell’industria cosmetica per produrre olio di cartamo, un valido alleato per la cura della pelle e altro ancora.

Il cartamo contiene diversi composti benefici, tra cui la vitamina E, i grassi “buoni” per la salute del cuore e l’acido linoleico coniugato (CLA).

Scopriamo in questa guida di Marsala Oggi quali sono i benefici per la salute derivanti dal consumo e utilizzo dell’olio di cartamo.

Olio di cartamo: cos’è?

L’olio di cartamo è un tipo di olio vegetale ricavato dai semi della pianta di cartamo.

Per estrarre l’olio, i semi di cartamo vengono schiacciati, pressati o trattati con solventi chimici.

Oltre che essere utilizzato in cucina, l’olio di cartamo è impiegato per produrre margarina e alcuni prodotti trasformati come condimenti per insalate.

Inoltre, la stessa industria cosmetica utilizza l’olio di cartamo per produrre una varietà di prodotti per la cura della pelle e cosmetici.

Oltre al sapore delicato, il cartamo è non OGM e vanta un profilo nutrizionale davvero ricco di grassi monoinsaturi, acidi grassi omega-6 e vitamina E.

Olio di cartamo: quali sono i benefici?

Ecco di seguito quali sono i principali benefici dell’olio di cartamo per la salute dell’organismo umano.

Promuove la salute della pelle

Molte persone usano l’olio di cartamo per lenire e idratare la pelle secca.

Per questo motivo, l’olio di cartamo viene comunemente addizionato ai prodotti per la cura della pelle e ai cosmetici grazie ai suoi innumerevoli benefici dermatologici.

Oltre a fornire una ricca dose di antiossidanti anti-infiammatori, è anche ricco di vitamina E.

Migliora i livelli di colesterolo

L’olio di cartamo è ricco di grassi insaturi, grassi buoni per la salute del cuore e di grassi monoinsaturi, che hanno dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo LDL totale e cattivo, principali fattori di rischio per le malattie cardiache.

Stabilizza i livelli di zucchero nel sangue

Alcuni studi hanno scoperto che l’olio di cartamo favorisce il controllo della glicemia e può persino ridurre il rischio di complicanze legate al diabete.

Uno studio condotto dalla Ohio State University ha scoperto che il consumo di olio di cartamo ogni giorno riduce il livello dell’emoglobina glicata A1c, un indicatore utilizzato per misurare il controllo a lungo termine della glicemia.

Diminuisce l’infiammazione

Si ritiene che l’infiammazione cronica sia alla radice di una serie di diverse malattie, tra cui condizioni autoimmuni, malattie cardiache e cancro.

Alcuni studi hanno scoperto che l’olio di cartamo può possedere potenti proprietà antinfiammatorie.

Ti è piaciuto l'articolo?
[Total: 0 Average: 0]